Utente
Salve,scrivo per chiedervi un consulto aggiuntivo a quello del mio medico di base.Da qualche mese soffro di un’insonnia strana,avverto dei rumori evidenti allo stomaco quando mi stendo e se faccio respiri profondi sento come un gorgoglio tra la gola e la pancia,questo quando sono steso sempre.Quando provo a dormire nello stato di dormi-veglia mi risveglio di colpo spaventato,con un’inquietudine che mi colpisce 2-3 volte prima che riesca ad addormentarmi.Sento inoltre la gola insensibile;ho chiesto al mio medico di base che mi ha parlato di reflusso gastro-esofageo dopo avermi solo guardato la gola e avendola vista arrossata.Mi ha prescritto una terapia di 1 mese a base di Lucen la mattina,Motilex 2 volte al giorno prima dei pasti e Gaviscon 2 volte al giorno dopo i pasti.Ciò che vorrei chiedervi è come è possibile che il reflusso possa creare questa sensazione prima di andare a dormire?La sensazione è difficile da descrivere ma sembra un vero e proprio attacco di panico notturno,che dura qualche minuto perchè non appena apro gli occhi inizia subito a calare l’inquietudine di cui vi parlavo.Possibile che un reflusso possa addormentare la gola e dare una sensazione di apnea notturna?Grazie in anticipo dell’eventuale risposta!

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Nessun problema di reflusso o altra patologia. Solo crisi di panico, mi creda.


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Salve Dottor Cosentino,anzitutto la ringrazio per la risposta così veloce.Quindi lei dice che i sintomi non corrispondono a quelli del reflusso?Chiaramente da una parte preferirei anche io fossero solo crisi di panico,di quelle non muoio sicuramente!Quello che mi spaventa è che associato al reflusso so che c’è anche l’asma...io fumo,ho avuto un solo attacco d’asma nella mia vita da piccolissimo quindi non ho ben capito se ne soffro oppure no...
È questo che mi spaventa per lo più...dice che dovrei lasciar perdere la terapia intanto?

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non credo assolutamente si tratti di reflusso, ma se vuole un accertamento definitivo può eseguire phimedenzometria esofagea.


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it