Utente
Buonasera,sono un ragazzo di 37 anni e da circa un anno sto attraversando un periodo abbastanza stressante per varie problematiche di lavoro ecc.
Premetto dicendo che sono un tipo molto ansioso tendo ad agitarmi con poco e sono anche molto emotivo
Ultimamente sento di avere spesso la pancia gonfia con conseguente flatulenza e tensione allo stomaco.
Questa sensazione mi dà fastidio perché mi dà problemi nella mia quotidianità in quanto il mio lavoro che è prettamente a contatto con le persone mi crea disagio
Non fumo non bevo e non mangio cibi grassi
Per provare a risolvere il problema sono andato dal mio farmacista il quale mi ha prescritto trio carbone pancia piatta poi ho provato con enterogermina gonfiore ma il problema non si è risolto.
Ultimamente da circa 3/4giorni sento che dallo stomaco all'altezza della bocca dello stomaco uno spasmo tipo di un muscolo che mi sale in gola come dell'aria e questo mi crea una sensazione di mancanza d'aria per un istante dopo di che la cosa sparisce e mi viene come da fare un colpo di tosse.
Dopodiché essendo ansioso inizio ad agitarmi e ad irrigidire lo stomaco e mi sembra mi venga di più,invece se mi metto tranquillo la cosa svanisce
Non ho ancora parlato con il mio medico di base perché sono una persona molto impressionabile e ho paura di quello che potrà rispondermi per cui prima ho pensato di chiedere a voi
Altra cosa non ho dolori allo stomaco,ho appetito,ho solo che al termine di mangiare la digestione è lenta mi sento appesantito per un po
Vi ringrazio anticipatamente e attendo una vostra gentile risposta
Grazie
Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Si tratta di una somatizzazione d'ansia. Può utilizzare comunque qualche procinetico per favorire la digestione. Non pensi assolutamente a patologie diverse.

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottore per la risposta celere è stato molto gentile
Le posso chiedere cosa intende per procinetico?
Di nuovo grazie

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
domperidone, levosulpiride, ecc.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Grazie mi scusi però nel foglietto illustrativo del peridon compresse che ho qui in casa che utilizza mio padre che anche lui soffre di problemi di colite e gastrite è scritto di utilizzarlo prima dei pasti principali.
Grazie mi scusi buona notte

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Si tratta di una somatizzazione d'ansia. Può utilizzare comunque qualche procinetico per favorire la digestione. Non pensi assolutamente a patologie diverse.

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
Grazie mi scusi però nel foglietto illustrativo del peridon compresse che ho qui in casa che utilizza mio padre che anche lui soffre di problemi di colite e gastrite è scritto di utilizzarlo prima dei pasti principali.
Grazie mi scusi

[#7] dopo  
Utente
Buongiorno dottore ho seguito il suo consiglio ho iniziato a prendere una compressa di peridon 1 prima di pranzo e 1 prima di sera e ho sentito dei miglioramenti mi sento meno gonfio finito di mangiare e meno quel senso di pesantezza allo stomaco
Però ho ogni tanto durante il giorno ancora quelli spasmi che le descrivevo sopra tipo un muscolo che si contrae e poi si rilascia all'altezza della bocca dello stomaco per cui mi stavo preoccupando non vorrei fosse qualcosa dovuto al cuore tipo extrasistole
Ripeto che purtroppo sono molto ansioso e anche il periodo che sto passando non mi sta aiutando
Secondo lei devo preoccuparmi?
Grazie
Cordiali saluti

[#8]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Nessuna preoccupazione e il cuore non c'entra.

Mi creda..
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#9] dopo  
Utente
Grazie ancora,
Le posso chiedere un.consiglio.su come sbloccare il muscolo diaframma che mi sento sempre in tensione dovuto appunto dall'ansia?
Ci sono.degli esercizi da fare o altro che mi può consigliare?
Grazie ancora

[#10]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non esiste lo "sblocco" del diaframma.......
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#11] dopo  
Utente
Per cui come posso intervenire secondo lei per risolvere questo problema?
Cercare di eliminare l'ansia?

[#12]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Certamente. Cercare di eliminare l'ansia.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it