Utente
salve dottori , mio figlio di quattro anni il 04/09 ha effettuato biopsia intestinale per sospetta celiachia ( blocco crescita, afte, bollicine sulle natiche e acidità delle feci alternata a stitichezza). ieri 09/09 ha iniziato a fare qualche colpetto di tosse secca che questa notte però non lo lasciava riposare e più volte gli ha causato dei conati di vomito.
Volevo sapere se questa tosse può essere stata causata dalla biopsia intestinale cioè se il bimbo può avere qualche infezione o qualche complicazione legata alla gastroscopia ( sono molto in ansia). questa settimana il nostro pediatra non c é , ho trovato il sostituto che ha detto che é un virus. Per me (da mamma) è stato difficile affrontare questa biopsia (mi avevano detto di controllare le feci del bimbo che sembrano ok) e ora mi chiedo se a distanza di cinque giorni dalla gastroscopia devo ancora pensare a qualche problematica legata alla stessa o posso tranquillizzarmi, nel senso che quest' incubo é finito e che se gli dovesse salire la febbre non sia legata alla biopsia intestinale. grazie per l aiuto!

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Assolutamente non pensi ad alcuna complicanze post-gastroscopia. Tutto il resto è legato ad una sintomatologia contingente

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
la ringrazio dottore per la risposta e mi scusi se la disturbo ancora ma il bimbo questa mattina ha fatto cacca e nel pulirlo ho trovato sulla carta un puntino rosso ( sicuramente sangue perche non si staccava dalla carta). Le feci erano acide e un po morbide e domenica il bimbo ha mangiato pasta col pomodoro.
Come le avevo anticipato mi avevano detto di controllare le scariche ma non per quanti giorni!quindi anche adesso dopo sei giorni puo essere la gastroscopia?
lo porto in ospedale?grazie

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Il puntino rosso può essere un sanguinamento. Veda lei se vuole portarlo in Pronto soccorso per sua tranquillità.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it