Utente 462XXX
Buongiorno a tutti.
Premetto di essere un soggetto ansiono ed ipocondriaco e che ora peso 72kg e sono alto 1,69m. (Sono dimagrito quasi 20 kg nell ultimo anno)
Spiego brevemente: da un mese a questa parte, ho notato che nella zona addominale, tra lo stomaco e l'ombellico per intenderci, sono visibili delle pulsazioni. Da eretto, le vedo solo quando sono agitato; da sdraiato le vedo sempre ma ho constatato che sia abbastanza normale; mentre da seduto, soprattutto se agitato, le vedo molto, ma veramente molto!

Premetto che:
- ho fatto una gastroscopia a settembre 2017 da cui si è scoperta una esofagite di grado A (che mi ha scatenato una FA nell agosto 2017)
- a seguito di ciò, sempre a settembre 2017 ho fatto una ecografia addominale dove risulta tutto nella norma
- agosto 2017 + luglio 2018 ho fatto una visita cardiologica con referto "aorta addominale nella norma".
- soffro di colon irritabile

Alla luce di ciò la mia dottoressa ha escluso un aneurisma, dicendo che è inutile ripetere l ecografia avendola fatta solo un anno fa. E ha dato la colpa a fascicolazioni muscolari (possibile che abbiano il battito del cuore e che siano continue?)

Da ignorante mi è venuta l'ipotesi che possa derivare da qualcosa di gastrisco.
Vorrei sapere da voi: questa situazione può essere data dalla mia esofagite da reflusso, o anche dal colon irritabile?
Ho pensato a ciò vedendo soprattutto che il battito è più visibile stando seduto.

Scusate se sono stato lungo, e se magari sono stato confusionario.

[#1] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Nessun collegamento con stomaco, reflusso ecc.
Quella delle fascicolazioni muscolari è pura fantasia!!!!
È semplicemente la pulsazione dell'aorta addominale!
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 462XXX

Ed è possibile che in un soggetto non magro si veda cosi "eccessivamente" data la negatività degli esami?

[#3] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Certo.
Le farei vedere la mia in questo momento: ho la sua stessa corporatura.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente 462XXX

La ringrazio dottore! Mi ha davvero sollevato come nessun'altro.

Cordiali saluti.

[#5] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Bene!!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6] dopo  
Utente 462XXX

Dottore salve. Mi scusi il disturbo.
Non vorrei aprire una nuova domanda per una ennesima sciocchezza, probabilmente. Vorrei approfittare della sua gentilezza per un'ultima paura, anche se ormai ho assodato che non é per qualcosa che le compete.
Oggi sono andato a correre dopo tanto tempo, e ho notato che le pulsazioni dell'addome erano davvero notevoli appena a casa, e seduto. Ovviamente so che appena rientrato, dopo attività fisica, i battiti erano piu alti e l afflusso di sangue maggiore, però mi ha davvero spaventato vedere così le pulsazioni. Sempre fermo restante le analisi già fatta l anno scorso e a luglio descritte su.

Mi scuso se sono andato "fuori tema", se non puo tranquillizzarmi perché non del suo reparto, magari aprirò un'altra domanda. La ringrazio.

[#7] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Tranquillizzare un ansioso ipocondriaco è impresa impossibile.
Faccia una visita da un chirurgo vascolare così la tranquillizzerà di persona!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#8] dopo  
Utente 462XXX

Penso abbia centrato il punto dottore. Devo farmi forza e capire che sia tutt'okay, é stato solo un momento di debolezza e di paura.
La ringrazio ancora dottore, saluti.