Utente
Salve dottore
sono un giovane ragazzo, questi giorni sono in vacanza in australia quindi non posso rivolgermi al mio medico. da quando sono qui circa 10 giorni honuna orofonda stanchezza, a volte improvvisa che da pesantezza anche alle braccia, ho sonnolenza e mal di testa. questa notte improvvisamente mi sono svegliato con il bisogno di defecare e sentivo le feci quasi uscite e dure. vado in bagno e ho qualche dolore e fitta in basso ventre e zona colon a sinistra e defeco poco. a volte quando ho dolore di pancia controllo l acqua del wc per vedere cosa è uscito, data anche la mia ipocondria. C' erano piccoli pezzi di feci dure e nell acqua c era una macchia di colore scuro, per me era sangue sicuramente non rosso vivo ma nemmeno nero. era una cosa media, bourdot diciamo. questa mattina sono riandato in bagno e ho defecato di più ma non sono riuscito a vedere se c era sangue o meno. premetto che in tutte queste due volte pulendomi con la carta non era presente sangue. cosa potrebbe essere? io ho paura di emorragie e essendo fuori paese ho ancora più ansia. pensando ho paura di essere anche anemico vista la stanchezza e se avessi perso sangue. cosa consiglia di fare?
cosa potrebbe essere?
La ringrazio in anticipo.
buona giornata

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Visto il dubbio, si rechi in un pronto soccorso e faccia un emocromo.
di più non si può dire.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Niente sangue nelle feci da come descrive. Si tranquillizzi.

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#3] dopo  
Utente
Vi ringrazio dottori per la risposta.
Ora sono fuori hotel ed ho lo stimolo di andare al bagno con leggero dolori addominali e anche se ho dormito molto questa notte è mattina sono terribilmente stanco. so che quando si va in ps qui e si è di un altro paese si ricovera sempre quindi vorrei evitare.
Per il dott. cosentino la ringrazio di avermi tranquillizzato. cosa le fa pensare che non sia sangue?
Vi ringrazio nuovamente.
cordiali saluti

[#4]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
>> piccoli pezzi di feci dure e nell acqua c era una macchia di colore scuro <<

Il sanguinamento digestivo, alto o basso che sia, non si presenta con isolate macchie scure.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#5] dopo  
Utente
Vabene dottore.
In effetti io dopo aver defecato guardando l acqua del water ho notato questa macchia di liquido semi unito all acqua di colore scuro rosso che mi sembrava sangue. Ora i dolori vanno e vengono ma ho paura di emorragie perché mi sento davvero stanco anche se riposo.
La ringrazio
Cordiali saluti

[#6] dopo  
Utente
Salve dottore
Ho fatto delle foto al wc quando ho visto quello che a me sembra sangue e osservando meglio questo liquido scuro che mi sembra sangue è intorno alle feci a fondo e sembra uscire dalle feci come se macchiasse l’acqua. possibile questo?
Perché non ho ancora capito come esce il sangue digestivo basso.
Cordiali saluti

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ribadisco, da come descrive non si tratta di sangue nelle feci, ma se sta male, come dice, non possiamo aiutarla via web per cui dovrebbe recarsi in pronto soccorso

cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente
La ringrazio dottore.
Il dolore addominale va e viene e non è forte, ho appetito. La cosa che mi preoccupa è la costante sensazione di debolezza e sonnolenza accompagnata da mal di testa. Indipendentemente dall’episodio di ipotetico sangue cosa potrebbe essere la causa di questi sintomi?
Comunque domani mattina insieme ai miei parenti qui cercherò di fare delle analisi del sangue emocromo e di farmi visitare.
Vabene come cosa? Non vorrei ci fosse rischio aspettare queste 12 ore.
La ringrazio
Cordiali saluti

[#9]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Può attendere domani per eseguire gli accertamenti e la visita.

Auguroni
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#10] dopo  
Utente
Salve dottore
Ho eseguito la visita medica e domani devo fare quelle del sangue. Mi ha dato diverse cose da analizzare nel sangue ma siccome euscritto in inglese non li capisco. Visitandomi mi ha sentito i polmoni, palpato ladrone e in basso ho sentito dolore, e in più mi ha toccato i linfonodi e ha detto che sono gonfi. Ora sono molto preoccupato perché i linfonodi gonfi ho letto che è indice di tumore, c’è da preoccuparsi? La ringrazio
Cordiali saluti

[#11]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ovviamente a 20 anni il tumore mi sembra la causa più probabile. Non crede ?
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#12] dopo  
Utente
Capisco la sua ironia dottore, ma ho questa preoccupazione perché non ho ne febbre e nemmeno dolori ai linfonodi in più la notte sudo a volte e sento una massa all’addome. Comunque ho effettuato gli esami del sangue e li riceverò martedì. Ho anche un’altra paura, siccome lo studio dove mi hanno preso il sangue non era molto pulito ho paura di aver contratto qualche infezione con l’ago o altro. Ci sono rischi del genere? Non ho visto se lago era nuovo, forse sono paura immotivate data la mia ansia.
La ringrazio ancora
Cordiali saluti

[#13]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Se adesso ha paura anche che l'ago potesse essere infetto allora la sua è pura ipocondria e non servono più i nostri suggerimenti.

Consulto giunto alla sua naturale conclusione

Auguroni
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#14] dopo  
Utente
La ringrazio ancora dottore.
In effetti a volte sono ipocondriaco purtroppo.
Vorrei chiederle un’altra cosa prima di chiudere il consulto, da qualche ora ho iniziato ad avere sapore di sangue in bocca ma sputando nel lavandino non vedo sangue però questo sapore mi preoccupa. C’è da preoccuparsi realmente o no? Perché pensare che ci sia sangue sia nella parte superiore che inferiore è un po’ angosciante.
Spero risponda
Cordiali saluti

[#15]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Altro sintomo immaginario.

Non chieda altro perché non avrà risposta.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#16] dopo  
Utente
Salve dottore e scusi se la disturbo di nuovo.
Ho ritirato le analisi del sangue e non ci sono segni di infezioni, il medico qui a l’estero mi ha ripalpato i linfonodi e ha detto che sono ancora gonfi, quindi quando torno in Italia se li ho ancora gonfi mi ha detto di effettuare una ecografia.
Io sono molto preoccupato visto che i linfonodi sono ancora gonfi, non ho infezioni e ho molta stanchezza. Leggendo su internet ho paura di linfomi e tumori. Secondo lei c’è da preoccuparsi?
La ringrazio e spero risponda.
Buona giornata

[#17]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non penso proprio al tumore.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#18] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta dottore.
Secondo lei cosa potrebbe essere a causare questa stanchezza duratura e gonfiore dei linfonodi?
Cordiali saluti

[#19]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non è possibile fare supposizioni, soprattutto via web.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#20] dopo  
Utente
Capisco dottore.
Ma se non sono presenti infezioni cosa potrebbe essere?
I tumori li esclude ancora? Può essere per il reflusso?
Comunque quando tornerò in Italia andrò dal mio medico.
Spero risponda e possa tranquillizzarmi.
Cordiali saluti

[#21] dopo  
Utente
Scusi se le scrivo ancora dottore.
Controllandomi il collo perché ho un senso di fastidio come se la gola fosse chiusa, cosa che avevo anche al momento della visita anche se questo fastidio di tensione va e viene. Ho notato un gonfiore alla sinistra del pomo d’adamo quasi attaccato alla stessa altezza.
Cosa potrebbe essere?
Può essere il linfonodo o altro da cui preoccuparsi.
Spero risponda.
La ringrazio.
Cordiali saluti