Residuo salivare nel seno piriforme

Egr. Dr., utente 75703. Il residuo salivare nel seno piriforme di sx è indicativo di quali patologie? Problemi di motilità esofagee possono dare questo quadro clinico? Da un po' di tempo avverto dei fastidi a livello dell'esofago, il tutto è iniziato con difficolta ad ingerire cibi solidi che attualmente si è ridotto notevolmente. Attualmente mi è rimasto un fastidio è come se rimanesse intrappolata l'aria e per sentirmi meglio devo sperare di fare dei rutti. Altro sintomo che avverto e come se avessi una ferita all'interno, in corrispondenza della parte bassa a dx della trachea alla giunzione delle clavicole(collo anteriore) che aumenta con i colpi di tosse( in questi periodi ho sempre una forte tosse). Ultima gastroscopia eseguita risale A 2 anni fa con esito negativo. Attualmente sto assumendo omeprazolo e a febbraio devo fare gastroscopia prescrittami dall'otorino. Cordialmente
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66,5k 2,1k 87
Non è possibile fare nessuna ipotesi. Può iniziare ad eseguire uno studio radiologico della deglutizione (con i tre pasti: liquido, semi solido, solido) e da qui capire come orientarsi.

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dr. Cosentino per la risposta immediata. Sono stato dal curante e le ho riferito la sua risposta. Domani prenoterò l'esame da Lei consigliatomi. Ultimi chiarimenti: -- in caso di negatività dell'esame che lei mi ha consigliato e negatività alla esofagastoscopia, il residuo salivare nel seno piriforme in mancanza di patologie può da solo nel tempo creare problemi? - L'otorino in caso di negatività della gastroscopia mi ha prescritto TAC collo senza darmi nessuna spiegazione verso quale patologia volesse indagare. Secondo Lei" forse è una domanda sciocca" cosa avrebbe potuto sospettare? per fare tale indagine.
Cordialmente.
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66,5k 2,1k 87
Non credo che il ristagno possa in futuro creare dei problemi. Evidentemente il collega ha chiesto la TAC per escludere patologie importanti

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie ancora Dr. Cosentino per la sua disponibilità. Ha chiesto la TAC per malattie importanti lo avevo immaginato. Volevo chiarimenti se l'otorino sospettava:
- patologie esofagee non rilevabili alla gastroscopia;
- extra esofagee che possano provocare disfagia;
-patologie riferite a ristagno di saliva nel seno piriforme. Nella sua esperienza ci sono stati casi e quali di patologie importanti rilevati solo con la TAC per la mia stessa sintomatologia sopra esposta? Cordialmente
[#5]
dopo
Utente
Utente
Il colon irritabile può dare problemi di motilità all'esofago?
[#6]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66,5k 2,1k 87
Il ristagno salivare non è legato a patologie esofagee ed il colon irritabile non può dare problemi in esofago.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#7]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dr Cosentino. Ho rieseguito anche, dietro consiglio del curante, ecografia Tiroide+ visita che eseguo periodicamente per dei noduli tiroidei(situazione invariata rispetto agli anni precedenti). Anche il curante, rispetto alla mia sintomatologia sopraesposta non riesce a capire perché l'otorino mi ha prescritto la Tac (troppe radiazioni che comunque se posso evitare sarei felice, anche perché sin dall'età di 17 anni ne ho eseguite moltissime) e quali patologie sospetti che non siano rilevabili alla laringoscopia, alla gastroscopia oltre allo studio radiologico della deglutizione da Lei consigliatomi(già prenotata). Il curante mi ha consigliato di rintracciare l'otorino che mi ha visitato per farmi spiegare il motivo della TAC. Ma per fare ciò dovrei prenotare una visita a pagamento anche perché con il sistema nazionale non sai se quel giorno ti visita lo stesso specialista. Gentilmente chiedo ulteriori consigli in merito. Cordialmente.
[#8]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66,5k 2,1k 87
Farei, al momento, solo lo studio radiologico della deglutizione

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#9]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio tantissimo Dr. Cosentino.
[#10]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66,5k 2,1k 87
Di nulla ed auguroni

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio