Utente 496XXX
Ho notato nel water una piccola traccia di sangue.
All'inizio del 2015 mi sono sottoposto ad una colonscopia per un'ematochezia con il seguente esito :
"Congestione emorroidaria. Buona toilette intestinale. Nessuna alterazione della mucosa colo-rettale
esaminata fino al cieco".
Il test del sangue occulto recentemente eseguito ha dato esito negativo.
Chiedo se è opportuno eseguire altri esami o è semplicemente un episodio che può anche ripetersi in futuro?
Grazie molte per l'attenzione e cordiali saluti

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
A circa 4 anni di distanza da una precedente colonscopia negativa può tranquillizzarsi.

Naturalmente un episodio di sanguinamento, data la sua storia proctologica, va verificato, per diagnosi e corretto trattamento, con visita dello specialista proctologo.



Cordialità

Dr. F. Quatraro - Acquaviva (BARI)
Gastroenterologo - Endoscopista digestivo
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente 496XXX

Gentile dottore, la ringrazio della sua cortese e pronta risposta.
Cordiali saluti

[#3] dopo  
Utente 496XXX

Una sola richiesta: oltre alla visita proctologica è necessario effettuare nuovamente il test del sangue occulto?
Grazie molte di nuovo e cordiali saluti

[#4]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Ritengo di no.

Cordialità

Dr. F. Quatraro - Acquaviva (BARI)
Gastroenterologo - Endoscopista digestivo
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it