Utente 406XXX
Buongiorno dottori, sono una ragazza di 31 anni. Dopo aver accusato sintomi come dolore retrosternale e dispepsia mi sono rivolta al medico di base e, dopo due mesi di cura con pantoprazolo 40 mg al mattino e faringel sciroppo dopo i pasti principali - cura datami dal medico di base e confermata dal gastroenterologo per reflusso gastroesofageo - mi sono oggi sottoposta a gastroscopia. Questo il referto, mi chiedevo se poteste offrirmi delucidazioni in merito, specialmente, all'ultimo punto:

Esofago: normocanalizzato; peristalsi presente. Mucosa normotrofica esente da lesioni. Cardias incontinente esente da lesioni. Cardias incontinente a circa 40 cm dall'ads; linea z regolare, in sede.

Stomaco: normoconformato, peristalsi presente. Lago gastrico biliare. Mucosa normotrofica esente da lesioni a livello di fondo e corpo, in antro marezzata con presenza di rilevatezza mucosa di circa 3 mm con ombelicatura centrale compatibile con isola di mucosa pancreatica ectopica (campione antro 1). Si eseguono biopsie in antro per ricerca Hp (campione antro 2). In retroversione nel fondo si conferma l'incontinenza del cardias. Piloro pervio.

Duodeno: bulbo e seconda porzione duodenale normali per lume e mucosa.

Conclusioni: incontinenza cardiale
Gastropatia iperemica antrale, in corso di tipizzazione istologica
Verosimile mucosa pancreatica ectopica, in corso di conferma istologica

Ecco, volevo più o meno capire qualcosa in più sulle conclusioni: si tratta quindi di reflusso gastroesofageo o di gastrite? E poi, che cos'è la mucosa pancreatica ectopica? È pericolosa, adesso o nel futuro? Che cosa comporta?

Grazie mille in anticipo

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Si parla solo di semplice gastrite e di possibile tessuto pancreatico in antro (da confermare e ad ogni modo trattasi di patologia benigna non evolutiva)

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 406XXX

La ringrazio moltissimo della tempestiva risposta. Tornerò dal mio medico curante con il risultato della gastroscopia

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Perfetto, auguroni
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 406XXX

Salve, le comunico l'esito della gastroscopia, potrebbe darmi delle delucidazioni in merito? Grazie


1 biopsie in sede antrale gastrica caratterizzate da:

Gastrite cronica superficiale
Infiltrato linfo-monocitario lieve
Assenza di flogosi in atto
Assenza di atrofia
Assenza di metaplasia intestinale
Assenza di Helycobabter Pylori (colorazione Giemsa)

anche la seconda biopsia riporta queste diciture.

Grazie ancora in anticipo per la risposta

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Tutto negativo. Nessuna patologia
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente 406XXX

Ancora grazie mille per la sua disponibilità

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Di nulla, si figuri.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it