Utente cancellato
Buonasera,

avrei una domanda. Quando eseguo la respirazione diaframmatica, quindi gonfiando forzatamente la pancia, avverto un dolore sordo alla spalla destra, vicino alla clavicola. Lo stesso identico dolore lo avverto a letto quando sto sul fianco sinistro. Sembra un dolore riflesso.

Alcune informazioni:
- l'anno scorso ho avuto una pancreatite acuta idiopatica (guarita senza conseguenze), neanche la colangio-risonanza è stata in grado di trovare una causa. Non bevo e non fumo.
- Ho il colon irritabile, scatenato verosimilmente dalla suddetta pancreatite a detta dello specialista che ha fatto la diagnosi.
- Ho un ernia iatale di 3 cm con reflusso che curo con pantoprazolo.

Questo strano dolore è cominciato poco dopo la guarigione della pancreatite, a marzo. Non ne soffro tutti i giorni, a volte il dolore scompare per settimane prima di ripresentarsi.

Non ho altri sintomi a parte quelli classici del colon irritabile (nel mio caso, stitichezza e forte meteorismo/flatulenza).

Voi che ne pensate? Può essere gas "intrappolato"? C'è qualche patologia che può dare questa sintomatologia?
Grazie mille in anticipo.

[#1]  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
La sua domanda è molto interessante perché sottolinea come talvolta una sintomatologia riferita in una parte del corpo possa dipendere da problematiche residenti altrove. Per questo nel corso degli studi di medicina si insegna ai futuri medici di mantenere sempre un atteggiamento olistico nei confronti della sintomatologia che si trovano a dover decifrare. Detto questo, con tutti i limiti di quello che è possibile comprendere in questo contesto, penso che i disturbi riferiti possano in qualche modo dipendere anche dalla sindrome da reflusso gastro esofageo che lei riferisce. Cari saluti.
Mauro Granata

[#2]  
Dr. Luano Fattorini

32% attività
20% attualità
16% socialità
LIVORNO (LI)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2012
non sempre è facile spiegare la vera patogenesi di ceri sintomi o il significato di certi disturbi.
Certamente il reflusso gastro-esofageo, il colon irritabile ed il meteorismo, possono giocare un ruolo.
Comunque, dato il precedente episodio diagnosticato come pancreatite acuta idiopatica, consiglierei di tener sotto controllo, per un certo periodo di tempo, la colecisti e le vie biliari, con attente ecografie periodiche, e con gli opportuni esami di laboratorio,
Del resto la colica biliare può presentarsi anche col dolore riflesso, seppur generalmente posteriore, alla spalla dx.
E talvolta la bile contenuta nella cistifellea può essere densa e contenere una o più formazioni microlitiasiche, difficilmente visualizzabili all'indagine strumentale, ma capaci di sviluppare, talvolta, una pancreatite acuta.
dr. Luano Fattorini