Utente 559XXX
Buongiorno cari Dottori.
Ho eseguito il 21 agosto la gastroscopia dovuta a forti attacchi di tosse e continua necessità di espellere la saliva.
La lingua bianca e a volte gonfia.
E vero che sono entrata poi, penso, in un circolo vizioso perché mi sono tanto impaurita non sapendo cosa mi sta succedendo.
Soffro pure di ansia e da poco ho finito la terapia con Sereupin (ho scalato molto lentamente.. in 8 mesi la dose di 20 mg)
Preciso che fumo pure.
Ho fatto una TC torace con esito nella norma.
Ho fatto TC massiccio facciale con lieve sinusite.
Sono stata dal Ottorino, 2 volte al pronto soccorso per disturbi di stomaco, gonfiore, nausea fino a provocarmi il vomito, non digerivo più.
Accertamenti in pronto soccorso non hanno rilevato nulla.. cistifellea apposto.
Alla fine il mio dottore di base mi ha fatto lansopranzolo da 30 mg.
Sono stata dopo qualche giorno un po' meglio.
Dalla gastroscopia risulta:
Esplorazione condotta fino alla seconda porzione duodenale.
Non lesioni macroscopiche in esofago (biopsie esofago per conta eosinofili medio provetta 3) .
Il cardias si supera con sensazione di scatto, non evidenzia di ernia hiatale.
Non lesioni in stomaco (biopsie antro corpo per istologia e ricerca HP) .
Non lesioni in bulbo duodenale.
Irregolarità del disegno plicale del duodeno distale (biopsie)
Cosa mi potete dire di tutto ciò?
Che significa: Irregolarità del disegno plicale del duodeno distale?
Il medico che ha eseguito la mia gastro, mi ha detto che siccome il cardias e molto chiuso la saliva mi ritorna su e per questo ho continuo bisogno di tossire ed eliminare la saliva. E anche dei fatti emotivi mi ha parlato.
Sono veramente stanca, non riesco a venire a capo..
L'ansia c'è lo,. . non sempre, ma c'è lo.. me la tengo perché non torno con il Sereupin.
Se potete rispondermi per avere anche un vostro cortese p rere, vi sono grata!

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
La gastroscopia è nel complesso negativa e le biopsie in duodeno sono state eseguite per lo studio (presumo) di una sospetta celiachia (irregolarità plicale). Ad ogni modo nulla di rilevante

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 559XXX

Grazie Dottore.
Infatti il dottore mi a anche detto che non vedeva tracce di reflusso..
Avrò la risposta delle biopsie il 23 settembre.
Vorrei chiederli anche se e possibile una reinfezione da HP.
Nel marzo 2018, sempre per la tosse, mi hanno scoperto sempre tramite gastroscopia HP.
Ho fatto la cura con l'antibiotico per una settimana e Omeprazolo da 20 mg per 3 mesi.
Effettivamente la tosse era sparita per poi ritornare verso gennaio - febbraio 2019.

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Attendiamo l'esito delle biopsie.
La reinfezione è molto rara.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 559XXX

Grazie Dottore

[#5] dopo  
Utente 559XXX

Buongiorno Dottore..ho avuto l'esito delle biopsie:
"Frammento di mucosa antrale con gastrite cronica lieve".
Mi hanno detto poi, di rivolgermi al mio medico di base che mi ha dato la cura con Lucen 40mg.
Il mio problema, era , che tossivo sempre, sentivo del liquido che saliva dallo stomaco ( so che sembra alquanto strano anche se il medico che mi ha eseguito la gastroscopia, non a riscontrato segni di reflusso, e il cardias molto stretto con il bisogno di fare " scatto" per introdurre l'endoscopia), dovevo sputare sempre( mi scusi il termine).
Prendo Lucen 40mg da 10 giorni e mi sento come appesantita nello stomaco, lieve nausea al mattino ( prendo caffè con il latte Zimyl) e come se non digerisco ( e vero che ora mangio un po' di più , magari sbaglio) , molto meno la tosse con la necessità di sputare.
Quello che vorrei chiedergli è:
Forse il Lucen 40 mg sarebbe troppo visto che e una gastrite antrale cronica lieve?
Sarebbe questa la cura giusta?
Premetto che non ho acidità allo stomaco, non mi viene su acido.
Grazie

[#6]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Da come descrive la sua problematica è legata ad una difficoltà dello svuotamento esofageo (passaggio a "scatto" del gastroscopio) per cui ha necessità di eseguire una radiografia dell'esofago con contrasto e poi valutare una eventuale manometria esofagea. L'esomeprazolo, per tale patologia, serve poco.....

Causa: alterata motilità esofagea
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#7] dopo  
Utente 559XXX

Buongiorno Dottore
La Macroscopica : Esofago medio
L'esito:
Frammenti di epitelio squamoso nei limiti di norma.
Non si osserva esocitosi eosinofila.
Anche il frammento di mucosa duodenale nei limiti di norma.
Non ho scritto ieri l'esito del duodeno e del esofago visto che sul referto sono stati classificati nella norma.
Mi suggerisce ugualmente di fare la radiografia del esofago ed eventualmente manometria?
Grazie Dottore

[#8]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Si, certamente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#9] dopo  
Utente 559XXX

Ricordo pure che il medico che mi ha eseguito la gastroscopia, mi a detto pure che non ho l'ernia iatale, che a guardato 3 volte.
Non so più che pensare. Comunque farò pure la radiografia e la manometria.
Ma perché vengono queste cose?
Non ho mai avuto problemi in vita mia oltre l'ansia
Cosa potrebbe scatenare un problema dell' esofago?
Non ho reflusso, non ho ernia!
Mi sto cervelando. E vero che quest'anno ho passato un periodo lunghissimo di forte stress e di conseguenza fumo anche di più, ma non so quanto potrebbe influire.
Lei e stato gentilissimo, appena riuscirò a fare quest'altro esame, la ricontatterò.

[#10]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non si allarmi e mi aggiorni sull'accertamento.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#11] dopo  
Utente 559XXX

Lo farò...
Grazie Dottore!