Utente 460XXX
Salve, scrivo per chiedere un consulto su questo mio problema che ho da un paio di giorni. In pratica avverto una leggera fitta non proprio dolorosa, ma fastidiosa all altezza dell' ultima costola del fianco destro. In particolare la avverto premento leggermente con la mano sul fianco appena sotto il costato e la avverto anche quando sono sdraiato sul fianco destro o durate una torsione. Ho un problema di alcolismo dato che da circa 4 anni bevo quasi tutti i giorni 3 o 4 birre ad alta gradazione e questo problema è nato il giorno dopo un uscita con amici durante la quale ho bevuto abbastanza. Inoltre sono fumatore da più o meno 10 anni. Il fastidio lo sento anche se provo a fare altri movimenti insoliti oltre a quelli sopra citati o durante uno stiracchiamento. Non ho nausea o vomito, diarrea, feci chiare o altri problemi particolari e vado di corpo un paio di volte al giorno anche se capita di avere qualche leggero bruciore al retto (forse a causa di emorroidi). Se poteste darmi un parere riguardo a questa situazione ve ne sarei grato..

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Il fegato non duole.
Quindi 2 ipotesi:

1) dolore muscolare o osseo
2) accumulo di gas intestinale.

Io propendo per la prima ma occorre una visita.

Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 460XXX

Gentili dottori, ancora persiste il "dolore" che a volte si percepisce lievemente tossendo e al mattino appena sveglio si percepisce maggiormente(sempre alla base delle costole del fianco destro, l'ultima costola premendo, in torsione o sdraiato sul fianco destro) . Chiaramente farò un controllo in guardia medica ma quasi una settimana per un fastidio muscolare\osseo come di quelli da trauma post palestra del giorno dopo mi preoccupa un po'. Ho avuto problemi di tosse lo scorso inverno, tosse violenta. In più sono fumatore. Potrebbe avere valenza questa cosa per il sintomo che ho? Grazie ancora

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Occorre una visita diretta.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia