Utente
Buonasera descrivo in breve la mia situazione circa dieci anni fa a seguito di una gastroscopia mi hanno diagnosticato un ernia iatale di 3 cm quindi mi hanno prescritto una cura con gastroprotettore per circa sei mesi. Premesso che ho sempre vissuto avendo bruciori alla bocca dello stomaco ogni cosa che mangiavo con questa cura credevo di aver risolto il problema. In realtà adesso dopo dieci anni sono schiavo di queste pillole ho provato tante volte a sospenderle anche gradualmente, sono stato anche più di un mese senza assumerne ma stavo malissimo, bruciori di stomaco che neanche il gaviscon riusciva a lenire prendendone anche 5 al giorno, fino a quando per sfinimento riprendevo il gastroprotettore. Non so più che fare, leggo dei tanti problemi che porta, voglio sospenderlo ma non riesco ho bisogno di aiuto, chiedo per favore una mano, un consiglio su come riuscirci. Grazie immensamente

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Ovviamente è sempre bene provare a sospendere il gastroprotettore, ma ci sono situazioni, e forse è la sua, in cui non è possibile farlo. Ad ogni modo non creda molto ai rischi di tali farmaci. Tutto ridimensionato:

https://www.medicitalia.it/news/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/8222-effetti-collaterali-degli-inibitori-di-pompa-protonica-ipp-realta-o-fake-news.html



Cordialmente

.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it