Utente cancellato
Salve dottori.
Ieri sera ho mangiato pane con farina di segale iermana (mai mangiata) ed oggi sto malissimo. Tensione addominale e scarso appetito.

Ho un intestino irritabile, gastrite ed ernia.

Ho 2 domande:
1. Può aver creato reazione?
2. Cosa potrei fare per stare meglio?

Grazie.
Cordialmente

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Evidentemente il prodotto ha dato una bella "botta" al suo intestino irritabile. Deve solo attendere che finisca l'effetto e in attesa potrebbe assumere dei prodotti a base di simeticone


cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
320174

dal 2019
Grazie dottore.

Nel frattempo sto ripetendo il test per HP che farò mercoledì. Eradicato 9 anni fa ma si parla di recidiva. Non so se lei è d'accordo su questa ipotesi.

Poi farò il breath test al glucosio.

Gli esami ematici sono nella norma come anche la calprotectina e il sangue occulto.

Ma non si spiega il dimagrimento e poco appetito.

Lei cosa ne pensa?

Cordialmente

[#3] dopo  
320174

dal 2019
Salve dottore, se posso le faccio una domanda:

Oggi dopo aver mangiato un piatto di pasta (semola rimacinata a pietra) con il tonno, mi sono ritrovato con aumento della frequenza cardiaca, tensione nella flessura splenica sx, e fitte al petto a sinistra, con a tratti respiro corto.

Lei crede che sia una normale distensione gastrica o la stessa è influenza da un'intolleranza alimentare?

Succede spesso con la pasta (soprattutto semola rimacinata).

Grazie.