Utente 563XXX
Buonasera, circa un anno e mezzo fa ho avuto dei problemi di digestione difficile, bruciore di stomaco e nausea, che ho risolto dopo una gastroscopia (é emerso cardias incontinente e mucosa antrale lievemente iperemica) e una ecografia addominale (dove è emersa una gastroduodenite) con peptazol, levopraid e aroé. A distanza di circa sei mesi dalla fine della terapia ho avuto una ricaduta e ad aprile, dopo essere stato in pronto soccorso, ho assunto peptazol peridon e gaviscon. Ho notato che peridon non mi dava benefici e da maggio ho assunto levopraid peptazol e gaviscon. Il problema è che a distanza di mesi, mentre il problema della digestione è decisamente migliorato il bruciore di stomaco non mi da tregua. Inizia la mattina e me lo porto tutta la giornata, ho inoltre dolore al torace e spalle. Gaviscon mi da solo un sollievo temporaneo
È normale che il bruciore non passi? Cosa devo fare?
Grazie in anticipo

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Il PPI potrebbe non funzionare in lei.
Faccia un prelievo per gastrinemia così vediamo se la mia ipotesi è veritiera.
Intanto faccia una visita gastroenterologica per confermare.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 563XXX

Dottore la ringrazio per la veloce risposta.
Questa settimana andrò a visita e le farò sapere.
Volevo chiederle : se dal prelievo il ppi dovesse non risultare efficace, ciò cosa potrebbe comportare?

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Cambiare farmaco.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia