Utente 541XXX
Buonasera,
è dalla metà di agosto che ho una serie di disturbi gastrointestinali: soprattutto mal di stomaco, reflusso (di cui soffro da sempre), dolori addominali e mal di pancia.
Ecografia all’addome completamente negativa.
Ricerca di sangue occulto negativa (nel terzo campione tracce velate) .
Calprotectina però alta: 344 (valori 0-300).
Ad oggi continuo ad avere più o meno gli stessi sintomi (soprattutto dopo pranzo) e una sensazione di dolore addominale come se mi dolessero i muscoli della pancia (a sinistra).
Sensazione come se dovessi sempre andare in bagno, quando vado non riesco a svuotarmi.
Sto assumendo Pantorc da un mese e fermenti lattici. Che devo fare?
Chiedo cortesemente a qualcuno di rispondermi. Grazie.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Se sta assumendo gli IPP senza successo allora non si tratta di una malattia acido-correlata per cui dovrebbe prendere in considerazione qualche intolleranza alimentare (lattosio , glutine ?)

cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 541XXX

Salve Dottore, grazie per l’interessamento immediato. Non ho mai preso in considerazione le intolleranze, ho sempre pensato a reflusso ed eventuale gastrite.
Dimenticavo di aggiungere che nelle scorse settimane si vedevano chiaramente residui di cibo nelle feci, adesso questa cosa sembra essere rientrata. Resta, come le dicevo, il dolore addominale.
Sinceramente non capisco se è una problematica di pancia o di stomaco.
Ho avuto due pareri discordanti: il primo sostiene che è tutto riconducibile a una manifestazione psico-somatica (soffro di disturbo d’ansia da nevrosi ossessiva), l’altro vuole eseguire gastroscopia e colonscopia. A me sembra un po’ esagerato.
Posso avere un suo ulteriore parere?
Grazie

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Appunto, non concordo con entrambi i medici
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 541XXX

Buongiorno Dottore,
sono tornato a visita specialistica e il Suo collega mi ha prescritto una cura per ridurre l’infiammazione data la calprotectina leggermente alterata.
Prendo Debridat e Pentacol entrambi tre volte al giorno e meteogas due volte al giorno.
Dopo 10 giorni di terapia non è cambiato quasi nulla, continuo ad avere una pressione sul fianco basso a sinistra come se dovessi andare sempre in bagno o emettere sempre aria (che spesso non riesco ad emettere).
Pensa sia la terapia giusta oppure nel caso i sintomi sarebbero già dovuti regredire?
Grazie.

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Continuo a non concordare e penso sempre alle intolleranze
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente 541XXX

Buongiorno Dottore,
il presente messaggio per aggiornarla.
Dopo che la sintomatologia in generale è sfumata, ho rifatto tutte le analisi (sangue, tiroide, chimico-cliniche delle feci, sangue occulto, parassitologico, anche celiachia ecc.) ed è tutto perfettamente nella norma.
Anche la calprotectina è crollata a 20.
In questi tre mesi ho perso due chili e mezzo. Il punto è che non riesco più a prenderli: mangio come prima, un po’ di tutto, anche cibi come dolci che prima non mangiavo, ma il peso non sale. Anzi, stamattina ho trovato ancora 200 grammi in meno.
Devo preoccuparmi? Devo svolgere altri esami?

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Mi fermerei
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente 541XXX

Buongiorno Dottore,
volevo solo aggiornarla sulla situazione in quanto ho ritirato gli ultimi esami svolti.
Anche nel caso di glicemia, insulinemia, trigliceridi, colesterolo, amilasi e lipasi, vitamina B12 è tutto perfettamente nella norma.
Unico piccolo neo una leggera carenza di acido folico (3,5 a fronte di un valore minimo di 4).
Continuo ad avere saltuariamente mal di pancia e in basso a sinistra e a non riuscire a prendere quei due chili che ho perso in queste settimane.
Sarò molto ansioso, ma non riesco a capire se c’è qualcosa che dovrei fare; è come avere un malessere generale indefinito, ho il terrore di avere qualcosa di grave ancora non diagnosticato.
Scusi l’ulteriore consulto e grazie.

[#9]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
La sua paura è alla base dei suoi mali....
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it