Utente 567XXX
Buongiorno!
Scrivo per chiedere consulto in merito ad una situazione che persiste da qualche mese.
Ho 30 anni e devo fare una premessa, sono emetofobica da sempre ma negli ultimi hanno avevo imparato a gestire questa fobia e condurre una vita ed una alimentazione normale. Mai vomitato.
Fino a qualche mese fa quando sono quasi arrivata a vomitare e sono finita al pronto soccorso in pieno attacco di panico, a farmi fare una flebo di plasil.
Da quel giorno ho continui disturbi digestivi, qualsiasi siano i miei pasti. Bruciori di stomaco, pesantezza e feci molli o diarrea.
Premetto anche che da un mese i miei pasti sono davvero miseri, a giorni quasi digiuno.
So che potrebbero essere sintomi legati alla mia ansia, da un mesetto prendo 20 gocce di EN al bisogno.
Il medico mi ha prescritto comunque degli esami del sangue dal quale sono emersi questi dati.. monociti alti (13 su 10 di valore massimo). E i tre valori della bilirubina alti.. diretta, indiretta e totale. Il resto degli esami risulta regolare.. emocromo, transaminasi, glicemia a posto.
A vostro parere, potrei avere qualcosa o comunque i miei sintomi sono dovuti alla mia fobia? Potrebbero essersi alzati i valori della bilirubina per via del semi digiuno dell'ultimo periodo.
Aggiungo che prendo ogni giorno 50mg di tirosint per problemi tiroidei da 4 anni.

Grazie mille per la risposta..

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Verosimilmente solo ansia!
Ricontrolli i valori alterati tra un paio di settimane!
Inizi a mangiare in modo più completo!
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 567XXX

Grazie mille dottore per la sua celere risposta! Il problema del tornare a mangiare regolare è proprio questa fobia che mi blocca. Mi è tornata la paura irrazionale di star male a causa di quello che mangio (che avevo da adolescente) aggravata ora dal pensiero di poter avere davvero qualcosa di fisico che mi porti ad avere nausea e vomito. Lei cosa consiglia di fare?
Posso stare tranquilla secondo lei nel pensare che questi sintomi concreti che mi si presentano (diarrea e problemi digestivi) siano scaturiti dall'ansia e dalla fobia stessa, tenendo presente che negli ultimi anni in cui sono riuscita tenerla a bada, non si sono manifestati problemi riguardo a nessun tipo di alimentazione?
Grazie di nuovo

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Direi di sì
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia