Utente 547XXX
Buonasera sono una ragazza di 24 anni nel 2017 sono stata operata di calcoli alla colecisti, intervento andato bene ripresa veloce e ho ripreso la mia vita di sempre sin da subito! Andava tutto bene fino a quando a luglio del 2018 rimango incinta, prima gravidanza accompagnata da nausea e vomito (anche 4 volte al giorno) dopo aver partorito si presentano sintomi come: uciore bocca dello stomaco, sensazione di tanta aria allo stomaco e bruciore che arriva quasi fino in gola che si arradia alle spalle! Visto che sono un soggetto ansioso esegue la gastroscopia con seguente esito:
Esofago regolare per decorso e calibro. Cardias beante consensuale a piccola ernia iatale da scivolamento con iperemia esofagea distale. Nulla al fondo e al corpo gastrico. Discreto lago mucoso gastrico contaminato da bile (paz colecistectomizzata). Mucosa antrale discromica come da reflusso doudenogastrico. Nulla al bulbo e alla seconda porzione duodenale
Conclusione: esofagite distale di grado moderato, verosimile reflusso doudenogastrico
Terapia consigliata lucen da 40 mg la mattina peridon 10mg prima di pranzo e cena e Marial bustine dopo pranzo e cena!
La mia domanda è si tratta quindi di un reflusso biliare dovuto al fatto che mi hanno asportato la colecisti? Quali sono le complicanze? Grazie in anticipo

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Certo.il reflusso biliare è dovuto alla mancanza della colecisti.
Nessuna complicanza.
Associ alla terapia dei procinetici.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 547XXX

Grazie mille per l'immediata risposta! Quindi posso stare tranquilla? Non è nulla di grave? Sono un po' preoccupata visto la mia età non vorrei incorrere a problemi. Un ultima domanda il reflusso biliare sarà qualcosa che mi accompagnerà a vita visto che non ho la colecisti?

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Verosimilmente si ma può andare anche a periodi non continuativamente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia