Utente 317XXX
Gentili dott. ri
Da un mesetto a questa parte presento una disfagia ovvero ho la sensazione che il cibo rimanga in gola
Non presento alcun dolore alla deglutizione ma dato questo fastidio sono finito per mangiare per lo più cibi semisolidi.. . . a dire la verità talvolta anche soldi ma impiegandoci più tempo
Mi sono sottoposto già a visita dall’ORL il quale, dopo visita attraverso laringoscopia, mi ha detto di avere chiari segni di un reflusso gastroesofageo, prescrivendomi 1 cp di domperidone 20 min prima dei pasti ed esofaril stick dopo i pasti
Voglio dire che lavorando in un centro di analisi 6 mesi fa mi sottoposi ai Markes tumorali risultati tutti nella norma.
La mia domanda è questa:
-può realmente il reflusso gastroesofageo invalidare a tal punto? (c è da dire che salutiariamente i succhi gastrici risalgono sono alla cavità buccale)
-sarà meglio sottoporsi a gastroscopia per escludere patologie ben più gravi?
Grazie del vostro tempo

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Potrebbe trattarsi di un'esofagite di tipo eosinofilo (guaribile). Serve per la diagnosi una gastroscopia con biopsie in esofago.

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 317XXX

Gentile dottore
La ringrazio in primis per la celere risposta
Quindi lei mi consiglia di non attendere ulteriori mente per valutare i risultati a tale trattamento
Lei non crede che il reflusso possa essere a tal punto invalidante?

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Dovrebbe quanto meno seguire una terapia con IPP a doppia dose per avere qualche risultato.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 317XXX

Dottore permane la sensazione. Di dover eruttare durante i pasti per sentirmi la gola più libera?potrebbe ciò collegarsi al reflusso?

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Certamente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente 317XXX

Gentile dottore
Volendo togliermi ogni dubbio stavo pensando di prenotare una gastroscopia ma sono una persona molto ansiosa,ho avuto grandi difficoltà anche a svolgere la laringoscopia
Lei consiglia ad un paziente molto ansioso la gastroscopia trans nasale o la gastroscopia in sedazione?
Inoltre dato le lunghe attese qui negli ospedali ritiene che potrebbe essere pericoloso svolgere tale esame in un centro privato?
La ringrazio sempre del suo tempo

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Può eseguire tranquillamente la gastroscopia transnasale in un Centro privato o in Ospedale, quello che conta è l'esperienza dell'operatore
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente 317XXX

Gentile dottore
Mi scusi ancora del disturbo,devo dire che per la gastroscopia sto attendendo ancora un po’ in quanto noto grandi miglioramenti,infatti dal mangiare solamente cibi semi liquidi come purè oppure minestre varie ecc sono tornato a mangiare la pasta fare colazione con i biscotti tutto quasi nella norma e la sensazione del bolo che scende lentamente è quasi svanita
La cosa che mi preoccupa è che avendo affrontato questo per un mese E mezzo ho perduto quasi 10 kg e da una settimana a questa parte dove sono ritornato a mangiare pasta persino mattina e sera ritornato a mangiare i miei soliti spuntini pomeridiani il mio peso non accenna ad aumentare anzi da 93 Kg che ero due mesi fa sono arrivato ad 83.5 e sembra che sia ancora in discesa...sono preoccupato al riguardo...cosa ne pensa?

[#9]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ovviamente il dimagramento è legato al ridotto introito alimentare
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#10] dopo  
Utente 317XXX

Mi scusi dottore e che priprio non riesco a capire se la mia si possa ritenere disfagia o meno in quanto un giorno mangio la pasta il giorno dopo però non riesco a mangiare ad esempio le tagliatelle...per non riuscire a mangiare intendo che riesco a deglutire ma mi sento subito pieno ed erutto continuamente...insomma pare che questo problema vada e venga....non riesco a capire se dipende da un fatto ansiogeno o meno
C è da dire che spesso raschio la gola e salgono dei muchi molto strani vale a dire molto bianchi e appiccicosi...talvolta invece sale un liquido in gola (ma non acido)
Questa cosa mi sta facendo impazzire

[#11]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Con questa fra ha aperto il consulto:


>> Da un mesetto a questa parte presento una disfagia ovvero ho la sensazione che il cibo rimanga in gola <<

Non saprei cos'altro dirle..
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#12] dopo  
Utente 317XXX

Sisi dottore mi domando però possibile sentire il cibo in gola ma allo stesso tempo volendo poter continuare ta mangiare fino alla fine del pasto?
Si può ritenere disfagia?
Queste continue eruttazioni che avvengono anche solo bevendo?