Utente 458XXX
Buonasera dottori.

Vi contatto per avere delle delucidazioni in merito ai risultati di un' ecografia all' addome superiore.

Riporto di seguito solamente le anomalie:
fegato di dimensioni nei limiti superiori ed ecostruttura finemente e diffusamente disomogenea, iperriflettente, come per steatosi di grado lieve; areola ipoecogenea pericolecistica come per area di risparmio, meritevole tuttavia di follow-up strumentale.
vasi epatici e portali nella norma.

Colecisti dismorfica, alitiasica, a pareti regolari; si segnala presenza di area IPERECOGENA con sbarramento posteriore del fascio acustico che sembra comprimere la colecisti ed appare meritevole di correlazione con dati clinico-anamnestici in ambiente specialistico dedicato (meteorismo?
steatosi?
altro?).


Come potete immaginare é la parte IPERECOGENA che mi preoccupa, soprattutto data la mia giovane età.

Quest'area potrebbe essere dovuta realmente a meteorismo o steatosi?

Quanta probabilità esiste che possa essere qualcosa di maligno?

Grazie infinite per le cortesi risposte.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Ma è possibile che a questa età si pensa solo al tumore ?

A intuito mi sento di escludere una grave patologia e il suo medico saprà indirizzarla correttamente.


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 458XXX

Dr. Cosentino grazie per la celere risposta.
E' vero! A questa età non si dovrebbe pensare ad un tumore, ma è anche vero che non sarà di certo una lesione benigna a far preoccupare.
E' possibile quindi che tutti i pensieri possano tendere verso il peggio, soprattutto al giorno d' oggi in cui si apprendono notizie di casi di tumore in giovane età come mai prima.
Lunedì avrò un' ulteriore ecografia ma effettuata con un ecografo differente e più avanzato, dal momento che per accertamenti di secondo livello la lista di attesa è veramente troppo lunga!

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
A risentirci.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it