Utente 549XXX
Buongiorno Gentili Dottori, dopo aver fatto una colazione abbondante di latte e cereali, e bevuto anche un caffè, ho cominciato ad avvertire questi "tuffi" all'altezza della bocca dello stomaco, con conseguente alterazione del battito.
Dopo essere andato di corpo, la situazione si è ripresentata dopo 1 ora.
Soffro ogni tanto di reflusso che incide anche in difficoltà respiratorie.
Ieri per dei dolori muscolari che durano da qualche giorno ho preso un Oki.
Questi tuffi li avverto di rado, non hanno una frequenza importante.
Questa mattina invece sono molto fastidiosi, mi si presentano con una frequenza angosciante per un ansioso come me.
Grazie per la risposta in anticipo.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Probabilmente si tratta di qualche extrasistole con sensazione di battito "mancante". Poi l'ansia amplifica tutto.......


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 549XXX

Da seduto spariscono, da in piedi le avverto ogni secondo. Avevo fatto controlli al cuore già qualche mese fa, con tanto di holter 24. Cosa posso fare Dottore?

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Solo non pensarci ed evitare che lo stomaco si gonfi ....
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it