Utente 576XXX
Buongiorno dottore e buon anno.

Sono un ragazzo di 31 eieri ho effettuato un colonoscopia con rimozione di due micropolipi nell intestino retto, premetto che l intestino non era pulitissimo al momento dell endoscopia e che quando ho effettuato l esame avevo 37.7 di febbre.
il medico che ha effettuato l endoscopia mi ha detto che potevo tornare alla vita normale, solo evitare cibo del tipo ceci cavolfiori e fagioli poi ho chiesto se potevo mangiare una pizza ieri sera e mi ha detto si volevo sapere se devo stare accorto anche al mangiare.
Questa mattina mi sono svegliato con un fastidio del tipo punzecchiare e una sensazione di bruciore nella parte interessata della rimozione credo debolezza e leggera pressione alla testa, catarro e raffreddore.
Avendo letto le conseguenze anche se molto basse, volevo sapere se e il caso di andare a fare un controllo per escludere eventuali perforazioni, emorragie ed infezioni o quando ci sono gli estremi per un controllo e di un emorragia.

Cordiali saluti e grazie anticipatamente.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Questo è il terzo consulto che apre sullo stesso argomento e ripetendo le stesse cose. Si sta dimostrando un forte ipocondriaco. Non crede ?

Si fermi qui. Lei non ha alcuna complicanza ma solo una forte somatizzazione d'ansia. Ossia, NIENTE.



Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 576XXX

Salve dottore, la ringrazio per la risposta, severa ma giusta.
Mi rendo conto che a volte vado un po troppo in là con la testa.
A distanza di 5 giorni devo dirle che o qualche dolore strano del tipo sensazione di calore nella parte sinistra che si irradia fino alla gamba e qualche altro dolore sempre in quella zona.
Volevo dirle che percepivo questo dolore mesi prima dell esame gonfiore e meteorismo è per questo che il medico decidi di fare la colonoscopia ma seguendo una alimentazione corretta i dolori e fastidi la settimana prima dell esame erano quasi spariti al che pensai che era un intestino irritabile.solo che dopo l esame questi dolori e fastidi sono tornati è per questo che ho cominciato a pensare alle complicanze.
Volevo chiedere perché il gastroenterologo non ha saputo dirmi se causa di un intestino irritabile perché era un po sporco l intestino e se e normale avere questa sensazione di bruciore che si espande fino alla gamba sinistra e con una sensazione di un ago pungente.
Grazie per la pazienza dottore.