x

x

Uso a lungo termine di esomeprazolo

Buona sera, volevo chiedere una cosa:ho fatto una gastroscopia 3 anni fa e da allora prendo quotidianamente esomeprazolo da 40mg.
Scrivo il referto della gastroscopia:
Nell'esofago a livello precardiale si repertano due linee di mucosa risalenti nell'esofago per un cm.
Su una di esse é presente un erosione lineare ricoperta di fibrina.
Biopsia esclude cellule tumorali.

Duodeno:piloro oltrevalicabile a scatto e seconda porzione indenni.

Volevo sapere se l'esomeprazolo a lungo termine causa danni e se sarò costretto a prenderlo a vita.
Ho 35 anni.
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69.8k 2.2k 88
Si tratta di esofagite erosiva da reflusso che necessita un trattamento lungo ma non certo a "vita".

Rischio degli IPP ? Fake News:

https://www.medicitalia.it/news/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/8222-effetti-collaterali-degli-inibitori-di-pompa-protonica-ipp-realta-o-fake-news.html


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (La Madonnina), Roma (Villa Benedetta) Calabria (Reggio-Crotone)
www.endoscopiadigestiva