Utente 582XXX
Buongiorno, ultimamente ho avuto problemi allo stomaco (nausea, eruttazioni) in seguito ad un periodo di forte stress.
Da un mese assumo limpidex da 15 mg due volte al gg e da circa 20gg ho abbinato anche peridon e antiacido (prima faringel e da due giorni esoox one).

Mangio un maniera salutare (vedute bollite, pollo, pasta) con pochi grassi e zuccheri.
Ho eseguito la gastroscopia per cui è risultato solo una lieve iperemia gastrica.
Ad oggi riesco a digerire abbastanza bene, ma il problema che mi assilla sono i dolori alla gola, il senso di gola gonfia, bruciore all inizio della gola e a volte anche solletico.
Questo sintomi vanno e vengono, non somo fissi.
Sono andata da un otorino che mi ha trovato una iperemia dei cappucci aretinoidei e saliva schiumosa.
Il problema della gola lo accuso specialmente la mattina appena sveglia e spesso dopo pranzo va via mangiando.
Somo preoccupata... Vorrei risolvere e sapere se la cura è giusta e quali sono i tempi di guarigione.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Se si presuppone che il dolore alla gola sia legato ad un reflusso allora bisogna incrementere la terapia con IPP più efficaci (esomeprazolo, pantoprazolo 40mg)

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it