x

x

Respiro affannoso e senso di pienezza nello stomaco

Buonasera, da qualche mese a questa parte soffro di dolore allo stomaco e nella parte della pancia, ho iniziato una terapia con debridat e mi è calmato il tutto, ma da due settimane a questa parte sto accusando solo senso di pienezza allo stomaco, ma la cosa che mi preoccupa di più è il respiro corto che ho sopratutto nella serata corrente.
Se sto seduta si accentua notevolmente, se sto in piedi e cammino un po’ si allevia, ma il respiro corto non tende a svanire.
La dottoressa mi ha detto che si tratta di reflusso, anche se mangio tranquillamente e in modo normale non capisco tale mancanza di respiro che mi spaventa è che non si allevia.
Talvolta anche petto dolorante e bruciore.
Posso tamponare con qualcosa nella speranza di una futura (si spera presto) gastroscopia?
Prendo debridat e pantoprazolo... sono preoccupata perché nella serata mi si concentrano tutti i mali del mondo.
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69.8k 2.2k 88
È probabile che lei soffra di meteorismo addominale che distende l'addome e alza il diaframma con compressione dei polmoni.

Riduca il meteorismo con prodotti a base di simeticone e una dieta controllata:

https://www.medicitalia.it/minforma/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/1858-pancia-gonfia-colon-irritabile-la-dieta-fodmap-puo-essere-una-soluzione.html

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (La Madonnina), Roma (Villa Benedetta) Calabria (Reggio-Crotone)
www.endoscopiadigestiva

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore, mi scuso se non ho potuto risponderle prima, ma non mi è stato possibile. Il reflusso porta anche un po’ di tosse secondo lei? Una tosse simil secca, o per meglio dire un solletico leggere nel momento dell ispirazione e sensazione di voler tossire anche quando non si fa nulla. È normale?