Utente
Salve, richiedo questo consulto perché è da un paio di giorni che riscontro un dolore a livello del fianco, per essere più precisi quello destro.
È un dolore pungente, come una morsa, sotto le costole, in una zona precisa...e talvolta si irradia anche a livello della schiena.
Credo sia iniziato tutto con un dolore alla schiena... un'altra caratteristica anomala è che inizialmente mi veniva solo ed esclusivamente di notte, non sono riuscita a dormire a causa di questo dolore.
Quando sono in piedi la situazione sembra migliorare, da sdraiata peggiora.
Di giorno sto meglio, non scompare, ma diminuisce fortemente.
Ho 46 anni, e non avevo mai provato un dolore simile.
La mia dottoressa ha detto che potrebbe trattarsi di herpes zoster, anche se non credo sia ciò, in quanto dovrebbero presentarsi bolle/tumefazioni che non ho.
Qualcosa di posturale?
Non ho voglia di pensare al peggio, anche perché in questo periodo le radiografie non si possono fare.
Ho provato a prendere un po' di Tachipirina, la situazione è migliorata, ma poi si è ripresentato.
Cosa potrebbe essere?
Attendo risposta.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Non pensi assolutamente al peggio ma è molto probabile, da come descrive, un dolore osteo-muscolare

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie, sono un po' preoccupata perché è da sabato che ce l'ho e non mi è ancora passato..a volte sembra attenuarsi, ma dopo poche ore rinizia a farmi male.. comunque insieme provo dolore anche alla schiena. Mi sono spaventata ed ho provato a leggere qualcosa su internet, esce veramente di tutto, dal più semplice colon irritabile fino a tumori e cancri al fegato.. pensa possa essere una cosa del genere? Mi sento impotente.