Utente 490XXX
Buonasera dottori,
Innanzitutto grazie a chi mi risponderà. :-)

Sono qui perché è ormai da un anno che percepisco dei fastidi che influenzano in gran modo la mia vita.

Un anno fa iniziò tutto con dei forti bruciori di stomaco e attacchi di panico. Feci una visita dal gastroenterologo che rilevò un principio di reflusso... dopo aver fatto una cura per 2/3 mesi i sintomi legati al bruciore di stomaco mi passarono e mi rimasero semplicemente questi "attacchi di panico", cosi sono stati classificati.
Per escludere altre cause verso agosto feci ECG, ecocuore e Holter 24h che non hanno rilevato quasi nulla.

Passai il periodo autunnale rilevando un certo miglioramento... sempre sotto Gaviscon.

Poi intorno a metà gennaio è iniziato il fastidio che mi porto dietro fino ad oggi: a volte (anche piu volte al giorno) sento come una bolla arrivare in gola, la quale non mi permette di respirare... tempo un secondo e svanisce nel nulla, riprendo a respirare e sento una vampata di calore salire su per il collo... a volte questo "blocco del respiro" lo rilevo senza sentire la bolla in gola ma sentendo tipo un "colpo" in mezzo al petto che successivamente sparisce, ma mi lascia in un grande stato di ansia e paura.

In particolare stasera ho sentito ben due colpi a livello del petto consecutivi con relativo blocco del respiro (mentre mangiavo) e poi tutto è tornato come prima.

Posso dire che ho scritto alcuni di questi episodi e generalmente posso dire che accadono o a stomaco pieno... o stomaco veramente vuoto.

Volevo sapere se può essere qualcosa di riconducibile a problemi legati allo stomaco.

Sono un ragazzo molto ansioso ed anche un poco ipocondriaco... quindi, ho veramente paura e nessuno è ancora riuscito a darmi una motivazione a questo "fastidio" che sento.

Grazie mille.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Credo che possa trattarsi di una distensione gastrica da aerofagia che in parte potrebbe rientrare nella sindrome gastro-cardiaca di Roemheld. Ovviamente il fattore ansiogeno ha una parte preponderante.

https://www.medicitalia.it/blog/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/6459-sindrome-gastro-cardiaca-roemheld.html

Cordialmente
Felice Cosentino - Milano


.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 490XXX

Grazie mille dottore per la risposta e scusi se le rispondo solo ora ma sono molto impegnato con l'università
Proprio ieri mentre stavo sostenendo un esame mi è ricapitato questo "blocco del respiro"...

Ma questa possibile sindrome è pericolosa oppure bisogna abituarsi a conviverci insieme?

Grazie ancora e scusi il ritardo.

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Nulla di pericoloso e il fattore ansiogeno influisce
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 490XXX

Grazie dottore... queste due settimane sono andate meglio... mi è rimasto qualche fastidio del genere ma sono riuscito a controllami...
Una cosa diversa è accaduta stasera: mentre stavo effettuando un accelerazione brusca in macchina, mi sono sentito come attraversato da un senso strano... successivamente ho iniziato a sentirmi mancare il respiro e giramenti di testa (come se fossi estraniato dal mondo).. tempo 30 secondi ritornato tutto a posto... mi è rimasto solo un senso di forte paura... cosa potrebbe essere?

Scusi ancora il distrurbo.

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Solo paura.....
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente 490XXX

Rieccomi dottore...
Stasera non sono stato benissimo... o meglio dopo aver mangiato un po' di roba fritta e aver bevuto un caffè sono stato bene per 3 orette... successivamente ho iniziato ad avvertire fastidi al petto e dei mancamenti di respiro... il tutto accompagnato da una forte eruttazione... tutto ciò è durato all'incirca tre quarti d'ora... poi mi sono diretto a casa e mentre mi stavo preparando, avevo un attimo le dita sul collo e sentivo il battito... proprio in quel momento ho sentito salire come una bolla d'aria fino in gola, nel frattempo non ho sentito un battito (come fosse saltato) e ho dovuto fare un sospiro... succrssivamente mi si è gonfiato ed indurito lo stomaco... e ora mi fa leggermente male...

Questi sintomi cosa possono portare a pensare? (Mentre mi succedeva il tutto, stavo quasi andando nel panico)

Grazie.

[#7] dopo  
Utente 490XXX

Stamane mi sono svegliato con un mal di stomaco molto forte e senza forze... avvertendo alcuni fastidi al petto... soprattutto quando mi piego in avanti...

Sia ieri che oggi ho un simil gusto di cloro in bocca

[#8]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Somatizzazione d'ansia.

Si tranquillizzi.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#9] dopo  
Utente 490XXX

In questo momento sento stringere al centro petto internamente... come ieri sera... ho preso un geffer perché sentivo un leggero bruciore...
Può essere sintomo di reflusso? (A volte ne soffro)

[#10]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Si, ma con tanta ansia/paura.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#11] dopo  
Utente 490XXX

Rieccomi dottore e scusi il disturbo

Mi sono risuccessi di nuovo altri episodi del genere "blocco del respiro" data da quella bolla che sento salire e poi scompare lasciandomi nel dubbio.
Ciò che non mi spiego è perché mi accada in qualsiasi momento della giornata, anche quando sono rilassato.

Ho paura che si tratti di qualcosa legato al cuore.

Per quanto riguarda ansia e paura, ho appena iniziato un percorso da una psicologa sperando possa aiutarmi.

Grazie.

[#12]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
>> Ho paura che si tratti di qualcosa legato al cuore.<<

Non è il cuore ..... ma è solo paura.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it