Utente
Salve,
Da anni avverto periodicamente sul lato destro (ho notato in prossimità del ciclo mestruale, e associato a una condizione di stipsi cronica che mi colpisce una settimana prima delle mestruazioni) un leggero dolore e delle fitte nella zona lombare, che si irradia anche in basso nella zona pubica e all’addome, associato a un senso di intorpidimento e di fastidio al piede destro.
Il dolore dura qualche giorno, e lo avverto soprattutto da stesa.
Inizialmente ho valutato la possibilità che si trattasse di sciatalgia, essendo anche coinvolta la parte posteriore della gamba, ma il mio fisiatra ha escluso questa ipotesi.
Ho fatto anche qualche mese fa un’ecografia all’addome e una visita ginecologica, da cui non è emerso nulla, a parte la stipsi cronica di cui soffro da sempre, nonostante un’alimentazione ricca di fibre, equilibrata, tanta attività fisica e la tendenza a idratarmi molto.
Vorrei sapere quanto sia probabile che un mese, al posto di questi lievi sintomi, si presenti un’infiammazione acuta all’appendicite.
O comunque di cosa potrebbe trattarsi, altrimenti.
La questione mi preoccupa particolarmente perché ho la fobia di dover essere ricoverata d’urgenza e dell’anestesia totale, e il solo pensiero non mi fa dormire la notte.


Grazie a tutti

[#1]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Prima di tutto le devo dire che oggi non bisogna avere paura di un ' eventuale anestesia, perché non è più come una volta.I sintomi che descrive non fanno pensare a una appendicite. Vorrei avere una conferma - magari da un altro ortopedico o fisiatra - che non sia un dolore che parte dalle strutture della parete.
Prof. alberto tittobello

[#2] dopo  
Utente
Il mio medico di base, in seguito a una visita, mi ha prescritto delle analisi per valutare la presenza di eventuali calcoli alla colecisti, o di un problema renale, essendosi il dolore irradiato anche a livello addominale. Ha comunque escluso un infiammo all’appendicite, anche perché non ho la febbre e in seguito alla palpazione dell’area non ho avvertito particolare dolore.

Grazie della sua celere risposta