Utente
Buonasera, avrei bisogno di un informazione: settembre 2019 sono stato operato valvola ileo cecale per crohn stenosante.
dopo una colonscopia che ha confermato la remissione chirurgica, ho iniziato il 20 gennaio ad assumere azatioprina, come terapia di mantenimento.
Settimane fa ho effettuato degli esami del sangue, oltre ad un anemia era presente una calprotectina abbastanza alta, valore 360.
Io sto bene e vado al bagno regolarmente, anche se, qualche volta mi capita di trovare sangue, dubbio se di origine emorroidaria o intestinale.
Volevo chiedere nel caso ci fosse una riacutizzazione, azatioprina dopo quanto inizia a dare benefici a livello intestinale?
Il 20 maggio sono praticamente 4 mesi di assunzione del farmaco.

Saluti

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Occorrono, in genere, alcune settimane per un effetto clinico visibile.
Ovviamente varia da persona a persona.
Cordiali saluti.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta, ma a livello endoscopico invece quanto ci vuole circa? Nel caso ci fosse una recidiva. Ho letto che per far si che faccia effetto azatioprina servono 3 mesi, io sono quasi 4 mesi che la sto prendendo, se tra 1 mese trovassi ancora i valori dinfiammaziome alti, significa che azatioprina non mi fa effetto?

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Non è così semplice.
Molto spesso nel Crohn c'è una DISSOCIAZIONE tra i valori di laboratorio e la condizione clinica .
Ovviamente spetta al medico valutare l'insieme dei due aspetti.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente
Significherebbe quindi che potrei avere una calprotectina alta o una pcr alta e dalla colonscopia venir fuori uno stato di remissione?
Saluti

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Spesso capita.
Ma può capitare anche il cotrario: valori di laboratorio ottimi ma la persona sta male.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia