Utente
Gent.
le Dottore,
A gennaio 2020 ho iniziato ad avere diarrea con dolore accanto all'ombelico dx, dopo quattro mesi mi è passata dopo aver preso il Normix accompagnata ad una dieta ferrea che continuo attualmente (pasta integrale, riso, mais, pochi legumi, patate, pesce bianco, verdure cotte, frutta.

Il fastidio si è spostato sopra l'ombelico e sotto la costola dx, il dottore mi ha consigliato una ecografia che non rilevava nulla e analisi del sangue" Giugno 2020 Lipasi 82 max 60 e amilasi 119 max 100", ad "Aprile erano Lipasi 67 Amilasi 92 " (il resto tutto bene).

Successivamente il dottore mi ha prescritto una risonanza magnetica torace superiore.




RM addome superiore con MdC

Esame eseguito mediante sequenze pesate in T1, T2 e SPIR secondo piani multipli completato da sequenze colangiografiche per lo studio delle vie biliari e con sequenze THRIVE in condizioni di base e durante somministrazione di MdC paranagnetico ev (Prohance 14 cc) con tecnica dinamica trifasica
Nettamente clinicamente limitato da artefatti da respiro.



Il fegato è moderatamente ingrandito, privo di lesioni focali solide sostitutive.

La colecisti non mostra ispessimenti significativi delle sue pareti.


La via biliare intra ed extraepatica è normale.

In apparente continuità con un ramo segmentario biliare per il III segmento è presente una formazione cistica di 6 mm.

La piccola lesione necessita di monitoraggio radiologico/RM nel tempo ed eventuale nuova RM con fase epatocitaria a 90 minuti.


Il pancreas presenta aspetto globoso della coda con modesto e diffuso ipersegnale in DWI che potrebbe essere correlato con un modesto screzio infiammatorio.

Non lesioni focali rilevabili in condizioni di base e in fase dinamica.

Il dotto di Wirsung e il dotto secondario ben visibili nel Ioro decorso non appaiono dilatati
Non adenomegalie dello spazio retroperitoneale.


Normali per morfologia ed intensità di segnale milza e reni.

Piccola cisti renale corticale destra di circa 6 mm.

Non espansi in sede surrenalica.



Gradirei gentilmente un Vostro parere al riguardo sia per la ciste al fegato che al pancreas.

Devo fare ulteriori accertamenti?

Cosa posso fare per migliorare le Lipasi e Amilasi?


Grazie infinite

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Il Prof. Cosentino Le ha risposto 7 giorni or sono ad identico quesito .
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia