x

x

Nodo in gola e cibo che scende lentamente

Salve dottori poco tempo fa ho scritto per l'amarezza in bocca che avvertivo.
Sono un giovane di 28 anni che generalmente in molte occasioni ho avvertito reflusso gastrico ma da ieri avverto dei sintomi molto strani che voglio porre alla vostra attenzione.
Premetto che è un periodo in cui sto in una tensione ansiosa.
Da ieri avverto un nodo in gola quasi come se la saliva si bloccasse.
E sento come se il cibo andasse a rilento o si bloccasse a livello dell'esofago.
A questo associato un continuo eruttare.
Informandomi su internet mi suggerisce che potrebbe essere qualcosa che occlude la via esofagea nella forma di un tumore.
Mi sono ovviamente spaventato.
Che cosa mi suggerite?
Grazie mille.
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69,4k 2,2k 88
Certamente, alla sua età il tumore sarà la causa più probabile. Non crede ?

Non le viene da pensare ad un banale "bolo isterico" o a un reflusso ?

Ovviamente, se ha difficoltà al passaggio del cibo in esofago allora è utile una gastroscopia.


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille dottore per la sua risposta diretta. Allora se quello che ho pensato è tra le cause meno probabili in virtù dell eta'. Un reflusso potrebbe rallentare il percorso del cibo nell'esofago . Mi spiego: ci sono cause benigne che potrebbero darmi questa difficoltà?
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69,4k 2,2k 88
Certamente , un reflusso con infiammazione/stenosi dell' esofago può fare i problemi riferiti.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it