Attivo dal 2020 al 2021
avrei da chiedere un consulto per dei sintomi che ho da diverso tempo che sono mal di stomaco ogni tanto anche facendo una dieta regolare e nausea dopo il pasto e qualche secondo dopo che bevo acqua, ho gia fatto ecografia da gastroenterologo e non avevo nulla a gennaio, ho fatto a novembre test helycobapter risultato negativo e ho fatto esami del sangue ad agosto 2019 con solo carenza di vitamina D, prima di metà agosto 2020 farò una gastroscopia.

Avendo iniziato a febbraio 2019 con klacid 500 mg una cura per bronchite preso senza protettore perchè non me l'ha prescritto il medico vedevo che questa tosse continuava a passare e tornare e il medico ha detto a quel punto che si trattava di tosse da reflusso e la prima diagnosi che mi è stata fatta a luglio 2019 quando ho avvertito i primi disturbi è stata di gastrite provocata dall'antibiotico.

Ad oggi visto la dieta regolare da mesi che sto facendo senza alimenti acidi, fritto, cioccolato ecc... è possibile che ancora qualcosa mi provochi mal di stomaco e la strana nausea dopo il pasto e bevendo acqua?
io sono un tipo ansioso e sono quasi caduto in depressione negli ultimi mesi ma non è sempre cosi a volte mi riprendo e ho gia provato a fare terapie con inibitore ma sembra che il mio organismo non lo tollera.

Non credo di essere intollerante al lattosio perchè succede anche quando assumo alimenti senza lattosio e mangio alimenti con glutine senza problemi, come gia specificato farò la gastroscopia, ma da cosa derivano questi sintomi?

[#1]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Mi scusi, ma la descrizione dei sintomi è un po' carente, per capire. In pratica, si capisce che ogni tanto accusa nausea , perché per noi " mal di stomaco " non significa nulla. Dovrebbe descrivere meglio i suoi disturbi.
Prof. alberto tittobello

[#2] dopo  
Attivo dal 2020 al 2021
Il mal di stomaco non so cosa lo provochi, mi è gia stato detto che potrei avere gastrite e reflusso ma non ne sono convinto, a febbraio avevo fatto una terapia del gastroenterologo con gaviscon advance e levopraid e ho fatto un mese per bene, poi è successo che a fine febbraio ho mangiato dei grassi che mi hanno fatto male (gorgonzola) e sono ricominciate le nausee, i gonfiori e faticavo a mangiare e ho rimediato con geffer e plasil su consiglio del farmacista.
Ad oggi quei disturbi cosi fastidiosi non li ho più ma ogni tanto ho dei mal di stomaco e la nausea dopo i pasti e dopo qualche secondo che bevo acqua.
Ho provato l'ultima terapia con pantoprazolo da 40 mg mattina a stomaco vuoto detto da un'altro medico perchè il mio medico oramai vuole solo la diagnosi della gastroscopia e al momento non riceve e 2 giorni dopo che l'ho preso hanno cominciato dei mal di stomaco e non so perchè visto che è un gastroprotettore e avevo provato anche la prima terapia del gastroenterologo con esomeprazolo a gennaio e poi con omeprazolo a metà marzo ma interrotti con tutti e due perchè avevo effetti collaterali, cefalea forte-nausea-capogiri, il pantoprazolo sono giorni che ho interrotto a prenderlo ma è ritornato il bruciore anche se non è insopportabile, ma non capisco perchè soprattutto la nausea dopo il pasto e dopo qualche secondo che bevo acqua... non me lo spiego

[#3]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Credo che dovrebbe fare un altro ciclo di terapia, anche più lungo, con i due farmaci : quello che riduce l' acidità e l ' altro, il cosiddetto procinetico.
Prof. alberto tittobello

[#4] dopo  
Attivo dal 2020 al 2021
lo credo anche io e mi succede anche che ogni tanto ho un dolore in mezzo al petto ma non lo sento tutti i giorni, non so cosa lo causa, lei a cosa può paragonare questi sintomi? cioè una terapia mirata quale potrebbe essere? Prendevo anche geffer e plasil a marzo ma sollievo solo momentaneo

[#5]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Quella che faceva era una terapia " mirata ". Continui.
Prof. alberto tittobello

[#6] dopo  
Attivo dal 2020 al 2021
Ringrazio della risposta ma quello che non capisco è questa nausea che mi viene qualche secondo dopo che bevo acqua o anche una camomilla la sera cosa può essere? so che farò la gastroscopia prima della metà di agosto ma è per capire... io non mi faccio diagnosi da solo ma quello che ho capito è che potrebbe essere o il cardias che non funziona bene, gastrite o reflusso, quindi se fosse uno su tre o due su tre o tutte e tre le cose sarebbe solo quella che sto facendo adesso la terapia giusta o ce ne sono altre?

[#7] dopo  
Attivo dal 2020 al 2021
anche il dolore tra alto e basso addome a sinistra che prende il fianco cosa può essere? mi è stato detto una probabile colite... è una diagnosi giusta? il dolore non è intenso ma di tanto in tanto fastidioso ed è sempre solo nella stessa zona che si estende di poco.

[#8]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Colite è un termine generico, non proprio corretto, tanto per dire che c' è un colon irritabile.
Prof. alberto tittobello

[#9] dopo  
Attivo dal 2020 al 2021
Si quello che mi si è voluto far capire forse è il colon ma lo spasmomen non so se elimina il problema, anche il malessere di nausea dopo il pasto non me lo so spiegare... è come se avessi una digestione lenta che al momento mi da nausea e anche bevendo acqua ogni momento è come se rimane nello stomaco e non riesce ad essere digerita dandomi nausea... ho pensato ad una dispepsia gastrica anche se nessuno me l'ha diagnosticata solo dai sintomi... lei cosa ne pensa?

[#10]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Sì, credo che abbia ragione lei. Credo che lei abbia bisogno di prendere uno dei prodotti cosiddetti procinetici, ma deve essere prescritto dal suo medico, se è d' accordo.
Prof. alberto tittobello