Utente
Salve a tutti.

Oggi ho notato che i bordi delle mie feci erano frastagliati e abbastanza scompattate.
Inoltre ciò che ha destato più preoccupazione è stato il loro colore, con pezzetti nerastri e pezzetti marroni scuri.
Inoltre è da circa due mesi che soffro di emorroidi esterne abbastanza dolorose.

Non so se è riconducibile, ma in estate ho sofferto per 2 settimane di diarrea, dove mi è stato diagnosticata un'infezione (ormai curata).

Vorrei consigli a riguardo e indicazioni per capire che rischi corro.

Grazie mille in anticipo.

Cordialmente
-Calcagno Nicolò

[#1]  
Dr. Ida Fumagalli

24% attività
16% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
SPILIMBERGO (PN)
FIUME VENETO (PN)
UDINE (UD)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2013
Feci nere possono dipendere o da alimenti o da terapie con ferro o possono essere segno di un sanguinamento dalle prime vie digestive.
É utile un esame delle feci per evidenziare se ci sia sangue e un controllo dei valori di emoglobina e eventualmente esofagogastroduodenoscopia e colonscopia
Eviti farmaci che possano favorire sanguinamenti come i FANS
A proposito lei assume farmaci? Soffre di qualche malattia?
Parli con il suo medico curante
Dr. Ida Fumagalli

[#2] dopo  
Utente
Buonasera, io non ho assunto cibi di colore nero o verdure ec.. E non faccio cure ne di ferro ne di medicine particolari.

[#3]  
Dr. Ida Fumagalli

24% attività
16% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
SPILIMBERGO (PN)
FIUME VENETO (PN)
UDINE (UD)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2013
Parli con il suo medico.
Il colore nerastro delle feci può essere segno di un sanguinamento dalle prime vie digestive e segnala la presenza di sangue digerito.
Bisogna che lei quando vede feci nere ne raccolga un camione perché venga sottoposto a esame .
Intanto pensi se ha disturbi addimali soprattutto a livello dei quadranti alti e se presenta sintomi da reflusso gastro-esofageo.
Sarebbe indicato un esame ematico per emoglobina e una EGDS. I sanguinamenti delle emorroidi in genere hanno un colore rosso cupo.
Comunque ne parlo ribadisco con il medico curante o con un gastroenterologo che provvederà anche a una visita e valuterà che esami eseguire
Dr. Ida Fumagalli