Utente
Gentile dott.
Cosentino,

l'anno scorso mi sono sottoposta ad una gastroscopia ed il referto è stato cardias beante e reflusso, nulla in esofago.
Gastrite non attiva.

Alterno periodi in cui sto meglio a periodi in cui ho una riacutizzazione dei sinomi...in questo periodo in paticolare ho una riacutizzazione con mal di gola, fastidio allo sterno, acidità di stomaco dopo i pasti e frequenti eruttazioni.
Ho comunque appetito e mangio con piacere...non ho perso peso anzi...ultimamante forse mi sono lasciata un pò andare a tavola complice anche un periodo di particolare ansia.
Mi rendo conto che appena mi rilasso il fastidio quasi sparisce...infatti la notte dorme benissimo...
Ho preso per un mese omeoprazolo da 10mg ma appena l'ho interrotto in sintomi sono tornati...e peggiorano con l'arrivo del ciclo mestruale.
Secondo lei devo preoccuparmi?
Ho sempre paura di avere qualcosa di grave allo stomaco o all'esofago...vorrei proprio evitare di sottopormi ad un'ulteriore gastroscopia...cosa mi consiglia?
posso prendere tutte le sere un antiacido oppure continuo con l'omeoprazolo?
Ho anche pensato di andare dal medico curante e farmi prescrivere un rilassante, qualcosa che mi calmi,, , con la valeriana per esempio mi sento molto meglio.

Mi scusi se mi sono dilungata.
La ringrazio molto per il suo prezioso consulto.

Buona giornata.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
C' è uno stato ansiogeno e non vedo sintomi di allarme.

Deve solo controllare il reflusso con i farmaci che le danno più beneficio

cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille dottore per la sua celere risposta.
Continuerò con omeoprazolo nei periodi di riacutizzazione e valeriana...grazie ancora

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Di nulla, si figuri
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Buonasera dott. Cosentino,

mi allego al mio ultimo consulto per chiederle solo un ulteriore chiarimento sull'omeprazolo. Ne ho preso 10mg per un mese (dal 24-9 al 24-10) ma non appena ho interrotto il medicinale i sintomi come le dicevo sono tornati (durante l'assunzione stavo bene). Quindi ora cosa mi suggerisce di fare?Per il momento sto prendendo gaviscon dopo i pasti ma posso riprendere l'omeoprazolo ed allungare un pò la terapia oppure secondo lei è meglio aspettare?
Grazie mille!