Utente
Buongiorno gentili dottori, a ottobre il GE a cui mi sono rivolta mi ha diagnosticato un colon irritabile e mi ha prescritto cicli di normix e duspatal solo all'occorrenza in caso di estremi mal di pancia ed a orari precisi (11-18).
Fino a settimana scorsa ho seguito alla lettera prendendo pochi duspatal e sopportando i borgborismi notturni che non mi facevano dormire.
Tant'è che ho deciso da pochi giorni di mia iniziativa di prenderlo regolarmente tutti i giorni agli orari stabiliti.
Devo dire che ci sono miglioramenti anche sorprendenti da quando assumo regolarmente il farmaco, dormo meglio di notte e le evacuazioni sono perfette senza scariche pastose o feci nastriformi.

La mia domanda è perché il mio GE non me li ha prescritto regolarmente?
Per quanto tempo posso assumerli senza avere effetti collaterali o assuefazione?
Grazie

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Teoricamente a tempo indeterminato. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottore per la risposta, stanotte inaspettatamente dopo una settimana di benessere sono stata male nonostante l'assunzione di duspatal. Evidentemente non ho digerito la cena: una piccola svizzera di manzo con pane e insalata e pochi pomodorini. Ho notato in questi mesi che le proteine mi danno noia maggiormente all'intestino , in primis il manzo e l'uovo e talvolta anche il pollo. Mi è venuto il dubbio di una disbiosi putrefattiva ,potrebbe essere? Perché non capisco come mai duspatal non ha tolto i sintomi stanotte.grazie.

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Non saprei
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it