Overdose di caffè, rischio conseguenze gravi???

Buongiorno dottori,
vi scrivo perché sono molto preoccupata dopo aver assunto caffè.

Io solitamente non bevo mai caffè, se non caffelatte, massimo una tazza da colazione... ma questa mattina ho deciso di bere una quantità più elevata perche essendo stitica pensavo mi aiutasse ad andare in bagno.

Ho praticamente preso una bottiglietta d’acqua vuota e l’ho riempita metà di latte e metà di caffè freddo che vendono al supermercato nei cartoni tipo quello del latte (Sapeva moltissimi mi di caffè)
In breve tempo ho iniziato ad avere nausea, tremori, tachicardia, respiro corto e mal di pancia
Sarò andata al bagno per fare pipì 15 volte oggi dopo aver bevuto questa bottiglietta di latte e caffè sono passate 12 ore e i sintomi sono passati se non un po’ di nausea, senso di peso in gola e mal di pancia... ma meno rispetto alle scorse ore.

Leggendo su internet ho visto che il caffè può essere tossico e portare addirittura alla morte...
Adesso sinceramente non so quale sia la concentrazione di caffè che c’era in quel preparato di caffè freddo perché mi trovo all’estero e ancora non parlo bene la lingua, quindi non capisco benissimo dall’etichetta del prodotto.

Volevo capire se devo recarmi in pronto soccorso oppure se non c’è pericolo è devo solo aspettare... sono una persona abbastanza ansiosa, quindi ho paura che possa aver avuto un effetto grave sul mio organismo dato che non bevo mai caffè puro...
Cosa ne pensate??
?

Grazie mille!! !
[#1]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4k 196
No, i sintomi regrediranno spontaneamente.

Prof. alberto tittobello

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille Prof. Tittobello, molto gentile!

Adesso sono passate circa 32 ore dall’assunzione e alcuni sintomi permangono... mal di pancia/stomaco li ho quasi fissi, non fortissimi ma ci sono, e dipende dai momenti mi prende una bella nausea e sudori freddi...

Ho cercato di capire l’etichetta el prodotto, ma non c’è scritto se è caffè puro oppure no... ho fatto la prova con una tazzina da caffè per vedere quanto caffè ho bevuto mischiato con il latte e l’equivalente è di 6 tazzine belle piene.

Penso che dopo 32 ore posso stare tranquilla sulle conseguenze gravi... ma c’è qualcosa che posso fare, mangiare o altro che possa aiutarmi a smaltire più velocemente gli effetti della caffeina?

Come dicevo purtroppo soffro anche di stitichezza... quindi ad alimenti non saprei come regolarmi.

Cosa mi consiglia?

Grazie di cuore!!!
[#3]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4k 196
Ormai l ' avrà già smaltito.

Prof. alberto tittobello

[#4]
dopo
Utente
Utente
Buonasera dottore,

In realtà non mi sento ancora benissimo a livello di stomaco e nausea... sento ancora nausea a volte e ho ancora mal di stomaco/pancia praticamente fisso.
Se dovrei ora mai aver già smaltito la caffeina, quale può essere la motivazione di questa sintomatologia?

Questa mattina inoltre ho avuto due scariche di diarrea ad 1 ora emezza di distanza l’una dall’altra... ora mai sono passati quasi 3 giorni dall’assunzione di quella dose di caffeina.

Che ne pensa?
[#5]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4k 196
Probabilmente lei ha disturbi da colon irritabile, che magari aveva già prima, più o meno nascosti e la caffeina li ha evidenziati. Non si preoccupi più.

Prof. alberto tittobello

[#6]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille dottore, oggi sto nettamente meglio!

Direi che con il caffè ho chiuso.. ahah

È stato gentilissimo, la ringrazio davvero per l’aiuto.

Cordiali saluti!
[#7]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4k 196
Attenzione, se qualcuno la invita a bere un caffè.

Prof. alberto tittobello

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa