Paura colonscopia, aiutatemi per favore

Buongiorno, ieri a seguito di una visita gastroenterologica per sanguinamento anale mi è stata consigliata la colonscopia.

Ho eseguito a settembre 2020 sempre per lo stesso motivo un'anoscopia la quale ha rilevato emorroidi e una ragade mentre la mucosa della parte del retto basso era integra e normale, tutto risolto fino a fine gennaio grazie alla cura prescritta.
Ora il problema si sta ripresentando in modo più evidente, perché, mentre se prima il sangue era davvero esiguo e lo notavo solo perché guardavo ossessionatamente la carta igienica, ora lo si nota tranquillamente e sporca perfino le feci.
Il sangue è rosso vivo senza muco.
Ieri durante la visita mi è stata vista una ragade... Fatto sta che ha voluto comunque prescrivermi la colonscopia.
Ora io sono terrorizzata in un modo pauroso, sia per l'esame sia per la paura che sia rcu...
Stavo pensando che potessi come alternativa farmi prescrivere in privato una retto/sigmoidoscopia, in quanto meno invasivo e soprattutto vista la caratteristica del mio sangue mi viene da pensare che al limite il punto più alto del colon da cui potrebbe derivare, nella peggiore delle ipotesi, sia il sigma.
Giusto?

Secondo voi ho la rcu?
Leggendo consulti ho letto di gente che ha scoperto la rcu solo per un po' di sangue senza scariche diarroiche
[#1]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 24,7k 618 346
Esegua la colonscopia
L' esame con adeguata sedazione è assolutamente indolore
prego

Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Me la farebbero senza sedazione... E soprattutto tra un mese. Ora, io non riesco a passare un mese senza dormire la notte dal terrore di avere qualcosa di grave... Per questo vorrei eseguire un esame in privato e qui so che c'è uno studio medico che esegue le sigmoidoscopie

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio