Colon irritato?

Buonasera gentilissimi medici! Volevo cortesemente chiedere un vostro consulto! Spiego i miei sintomi: da 5 giorni ho un dolore che non è sempre presente, però ben localizzato (al tatto lo sento) al fianco sinistro, poco sotto l'ultima costola, quando mi metto a letto da supino lo sento soprattutto se sto su quel fianco e lo avverto fisso soprattutto quando sto seduto! Lunedì mi sono fatto visitare dal mio medico curante il quale dove averni controllato milza e fegato con palpazione, mi ha detto che secondo lui è un'irritaxione del colon dovuta magari a meteorismo in quanto ha avvertito delle sacche di aria alla palpazione! Così mi ha congedato dicendomi di fare attenzione all'alimentazione dandomi dei suggerimenti e di prendere enterogermina e all'esigenza spasmomen! Ho notato inoltre che non sempre ma a volte quando vado in bagno noto un po di muco bianco tra le feci le quali sono marroncine/gialline con a volte anche dei puntini neri! Quello che mi preoccupa però è che da ieri questo dolore ha iniziato a spostarsi anche sul fianco destro e al centro sentendo così delle volte tutto l'addome indolenzito, e inoltre su è irradiato a reni e schiena che ce li ho da ieri! Sento poi la pancia tanto brontolare e durante la giornata emetto gas ma non esageratamente l! In bagno vado in genere 2 volte al giorno a volte anche tre! Vengo da due settimane di forte ansia e stress dovute al fatto che ho vertigini soggettive e ho fatto tutti i controlli per scongiurare patologie gravi come tac cranio rmn encefalo e tronco encefalico, analisi del sangue nella norma solo con valore gpt alt 60 su massimo 40 ma il medico mi ha detto che dipende dall'alimentazione, elettrocardiogramma e ecodopler vasi sanguigni al collo tutto negativo! Ma ho vissuto queste due settimane in forte ansia con tanta inappetenza, diarrea e mi sono ripreso solo dopo aver avuto i risultati degli accertamenti fatti! Ritornando a mangiare e andare in bagno normalmente! Inoltre ho preso per cinque giorni brufen non so se questo possa servire a dare una diagnosi! Sono ipocondriaco e ho paura che questi sintomi magari possano essere collegati ad una brutta patologia allo stomaco!
[#1]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4,6k 219
Credo che la diagnosi del suo medico sia corretta e anche la terapia consigliata. La sta facendo ?

Prof. alberto tittobello

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buonasera Dottor Tittobello e grazie per la sua risposta! Si sto seguendo i consigli del medico, alimentazione leggera, sto evitando i caffè, sto assumendo enterogermina 4 miliardi un flaconcino al giorno e da ieri spamomen perché ho questo dolore fisso al fianco sinistro che tra l'altro mi si acutizza ogni qualvolta mi siedo o mi sdraio supino, e mi si acutizza anche quando sto teso e in ansia perché sono molto ipocondriaco... non so che fare onestamente! Vorrei tanto fare qualche accertamento perché ho paura di qualcosa di un tumore dottore!
[#3]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4,6k 219
Benissimo. Prosegua con la stessa terapia. Ci risentiremo, ma non mi parli più el tumore, perché non le risponderò Non ce l 'ha, il tumore !.

Prof. alberto tittobello

[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore, lei è gentilissimo, volevo solo chiederle una curiosità, in genere vado in bagno 2 volte al giorno e da qualche giorno le feci sono marroncino chiaro, mollice e con pezzettini neri al loro interno! È normale questo?
[#5]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4,6k 219
Sì, è normale. Non le guardi più, le feci.

Prof. alberto tittobello

[#6]
dopo
Utente
Utente
Ok dottore la ringrazio! Buona serata!
[#7]
dopo
Utente
Utente
Buonasera dottore, volevo aggiornarla sulla mia situazione, stamani in seguito a forti dolori al fiamvo sinistro mi sono recato al PS dove mi hanno fatto analisi del sangue, elettrocardiogramma,pressione sanguigna, eco stomaco abbastanza fast ma tutto negativo e nella norma, il medico mi ha dimesso dicendomi che sicuramente questo dolore al fianco sinistro dipende da un disturbo gastrointestinale! Mi ha detto di prendere carbone vegetale e se il dolore dovesse essere forte paracetamolo! Mi ha sconsigliato l'utilizzo di FANS! Infine mi ha detto che se la sintomatologia dovesse persistere di andare da un gastroenterologo! Sono rientrato a casa ho riposato tranquillamente, con un po di fastidio a schiena reni e fianco ma nulla di particolare, ho pranzato con riso in bianco e un po di parmigiano e una fettina di petto di pollo! Mi sono rimesso a letto per riposare e mi son svegliato con delle ditte fortissime alla pancia, sono corso in bagno e il dolore mi è passato in seguito a una scarica di diarrea semiliquida gialla e mucosa! Che mi consiglia di fare?grazie infinite per la disponibilità!
[#8]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4,6k 219
Non deve far nulla di più che seguire la terapia, non a base di fans, ma di prodotti antispastici, come già detto.

Prof. alberto tittobello

[#9]
dopo
Utente
Utente
Va bene, la ringrazio dottore! Stanotte ho avuto 4 scariche di diarrea semi liquida gialle con muco! Ho preso un buscopan per i dolori e stamani va un po così e così! La aggiornerò! Grazie per la disponibilita!
[#10]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4,6k 219
O.K.

Prof. alberto tittobello

[#11]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno cari dottori sono di nuovo qui a interpellarvi poiché un po preoccupato! Dall'ultima volta che ci siamo sentiti, il.dolore al fianco sinistro non mi è passato essendo persistente, inoltre da ieri c'è l'ho anche al fianco destro all'altezza del fegato e mal di schiena! È da venerdì che ogni mattina faccio due scariche di diarrea con mucosa gialla e stamani sono andato dal mio medico curante che alla palpazione ha notato dolore sotto al fegato e mi ha detto che lo ha trovato leggermente ingrossato e dolore al fianco sinistro alla palpazione a sinistra della bocca dello stomaco ma la milza ha detto che è ok! Mi ha dato normix da prendere due pasticche dopo colazione e due dopo cena dicendomi che magari c'è qualche diverticolo infiammato e che secondo lui ho anche il colon irritato! Io sono abbastanza preoccupato perché una settimana fa il.dolore al fianco destro non ce l'avevo e il fegato non lo aveva sentito ingrossato il medico mentre oggi si! Nonostante sto mangiando in bianco da 4 5 giorni!
[#12]
dopo
Utente
Utente
Ma soprattutto mi preoccupo in quanto il.dolore al fianco va a prescindere dall'alimentazione e dalle evacuazione, capita che quando ho la scarica al mattino mi vengono forti mal.di pancia che poi passano dopo l'evacuazione! Ma il resto dei dolori non passano, in base alle posizioni che assumo il dolore al fianco sinistro altezza milza e che mi tira anche un po addome basso comunque me lo porto dietro tutta la giornata sotto forma di fastidio, a volte mi viene a destra, a volte alla schiena! Non so che pensare! Sono.tanto tanto ansioso!
[#13]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4,6k 219
Il medico che l' ha visitata non le ha spiegato che si tratta di " semplici " spasmi della muscolatura del colon ? E che, se lei continua ad essere così ansioso continueranno ad esserci ?

Prof. alberto tittobello

[#14]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la risposta Dottor Tittobello! Comunque no, non mi era riuscito a motivare il perché di questa sintomatologia dolorosa! La ringrazio! Quindi in questo modo mi spiego anche il.dolore lombo sacrale e ai reni che provo quando sto seduto?
Riguardo alla componente ansiosa invece, essendo fortemente ipocondriaco, ho deciso di iniziare a farmi seguire da una psicoterapeuta poiché alterno momenti in cui mi do per morto con brutte patologie e mi isolo dalla realtà! Domani avro la prima seduta!
[#15]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4,6k 219
Bene, poi starà sicuramente meglio. Per quanto riguarda il dolore lombosacrale, potrebbe derivare dalla colonna vertebrale. Quando sarà più facile eseguire esami, si farà prescrivere una radiografia.

Prof. alberto tittobello

[#16]
dopo
Utente
Utente
Quindi il.mal di schiena non posso collegarlo al colon dottore?
[#17]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4,6k 219
Non credo.

Prof. alberto tittobello

[#18]
dopo
Utente
Utente
Dottore però leggendo sul web ho visti che i dolori al fianco sinistro, al fegato e mal di schiena a volte sono indice di tumore al pancreas o intestino... lei dice che devo preoccuparmi?
[#19]
dopo
Utente
Utente
Dottore buongiorno mi ritrovo a riscriverle in quanto sono 3 giorni che oltre ai dolori ai fianchi che le ho detto,ho un fortissimo mal di schiena, cosa devo fare?aldilà della paura che ho ovviamente
[#20]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4,6k 219
Perchè pensa a fantomatici tumori, che non ha ? Come le ho detto, appena può, si faccia prescrivere un esame per la colonna vertebrale, radiografia o, meglio, risonanza magnetica.

Prof. alberto tittobello

[#21]
dopo
Utente
Utente
Perché ho.un dolore dorsale molto.forte e dolore ai fianchi tutte e tre insieme! Che so essere sintomi di tumore al pancreas!
[#22]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4,6k 219
Ma non è vero ! Sul web sono elencate tutte le possibili cause di dolori addominali, che sono infinite e anche per un medico sono le più difficili da interpretare. Il suo caso non è quello che teme lei. Quando può, faccia quell ' esame e poi ne riparliamo.

Prof. alberto tittobello

[#23]
dopo
Utente
Utente
Va bene dottor Tittobello intanto per questo mal di schiena posso prendere una tachipitina?
[#24]
dopo
Utente
Utente
Dottor Tittobello, io le riscrivo poiché ho notato un cambiamento della mia sintomatologia, è da ieri che non avverto più dolori al basso ventre e al bagno sono ritornato ad andarci regolarmente con feci formate e gialle, l'urina è normale, di mangiare mangio ma il dolore al fianco sinistro ormai è una costante e in base a come mi siedo o mi sdraio mi compare dolore alla schiena zona dorsale a fascia, se mi sposto mi viene al fianco destro altezza fegato e se mi giro ancora mi viene al fianco sinistro altezza milza o al centro all'epigastrio! Non so più che pensare tranne che qualcosa al pancreas! Mi aiuti a capire per favore...
[#25]
dopo
Utente
Utente
Dottor Tittobello le riscrivo nuovamente in quanto i miei dolori persistono nonostante normix, ho questo mal di schiena a fascia lungo tutto il dorso, dolore al fianco sinistro alto e dolore al fianco destro alto a volte (sopportabili infatti non prendo nulla per placarli), borborigmi da disteso e feci gialle con muco bianco che a volte galleggiano e a volte no, ma secondo lei non sarebbe il.caso di fare un esame diagnostico? Leggo su internet e faccio male lo so che mal di schiena dorsale e all'addome alto possono essere indice di neoplasie pancreatite! Sono tanto ansioso, sto abbastanza irrigidito e preoccupato! Al mattino mi sveglio presto prima.della sveglia già irrigidito col pensiero fisso del tumore! Ieri ho fatto la mia prima seduta con la psicoterapeuta che mi ha dato delle prime indicazioni per combattere la mia ipocondria.... ma ho tanta tanta paura del tumore al pancreas!
[#26]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4,6k 219
Mi dovrebbe fare un favore. Dimenticare per sempre il tumore al pancreas. Se non ci sono riuscito io, speriamo che ci riesca lo specialista psicologo. Ci risentiremo.

Prof. alberto tittobello

[#27]
dopo
Utente
Utente
Ci provo dottor Tittobello ci provo promesso... la aggiornerò sulla mia situazione settimana prossima se vuole! Grazie per la disponibilità.
[#28]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4,6k 219
L 'ha promesso, si ricordi.

Prof. alberto tittobello

[#29]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno cari medici vi riscrivo in quanto oggi al persistere dei miei sintomi ho fatto una ecografia addome completa! I sintomi continuano ad essere dolore al fianco sinistro alto sotto ultima costola però dolore esterno non epigastrico per intenderci, dolore al fianco destro allo stesso modo e mal di schiena lombare e dorsale, inoltre ho feci marroncine/gialle che galleggiano che si alternano tra sciolte a scariche e formate mollicce! Sto in un forte stato d'ansia tant'è che mi sveglio presto già ansioso e irrigidito! A letto i dolori un po li avverto soprattutto se sto sul fianco sinistro! L'ecografo mi ha controllato vescica prostata cistifellea milza che sono ok! Nei reni mi ha trovato un po di renella in particolare nel rene sinistro e mi ha detto di bere di più! Il fegato lo ha trovato un po ingrossato e all'interno di esso due piccole cisti di 7 e 6 mm che mi ha detto sono innocue, il pancreas ha visto testa e corpo e un po meno la coda perché avevo lo stomaco pieno di aria ma mi ha detto che per quello che ha visto non c'è niente di strano solo finemente disomogeneo la struttura ma mi ha detto che è normale. A fronte di questo cosa mi consigliate di fare? Io i dolori continuo ad averceli e continuo inoltre ad essere preoccupato! Le analisi del sangue fatte lo scorso venerdì andavamo bene!
[#30]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4,6k 219
Se i dolori sono veramente forti, può prendere un qualunque analgesico e soprattutto avere un po' di pazienza e aspettare che la psicoterapia faccia il suo effetto.

Prof. alberto tittobello

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio