x

x

Feci verdognole, ciclo o problemi di altra natura?

👉Quando prendere i fermenti lattici e perché

Buongiorno Dottori,
Sono una ragazza di 20 anni fortunatamente in salute ho fatto gli esami del sangue due anni fa e sono risultati tutti perfetti (ora dovrei andarli a rifare giusto per sfizio personale perché ogni anno appunto dovrei farli e non ho avuto tempo l'anno scorso di farli).

Vi scrivo ora per un problema che ho notato ieri e si è protratto anche in questo momento, mi spiego meglio io sono sempre stata una ragazza che andava di corpo regolarmente e senza problemi ma ultimamente faccio un lavoro estivo che mi scombussola gli orari classici del mio appuntamento al bagno.
Bene, ieri ho mangiato del brodo di gallina dopo un sacco di tempo che non lo mangiavo e moltissimi peperoni verdi ed è tutto ieri dopo essere andata di corpo che continuo a sentire dei bogorigmi intestinali, ieri infatti ho preso un Imodium e mi è passato lo stimolo di tornare in bagno ma i borborigmi continuavano e mi è iniziato un fortissimo meteorismo con aria molto maleodorante ma poi è passata ed è andato tutto bene.
Oggi sono tornata in bagno e dopo aver evacuato in maniera ottimale ho notato che le mie feci sembrano verdognole io non vorrei preoccuparmi in quanto so che ieri ho mangiato i peperoni e li sto evacuando ora l'unica cosa che mi fa veramente paura è che ultimamente mi era venuto male al fegato e ora questa situazione di feci non dello stesso colore di sempre mi fa venire paura perché ho paura che sia un problema/tumore appunto al fegato o al pancreas dati appunto anche borborigmi e il meteorismo.
Volevo poi dire che io ora sono in fase ovulatoria e il mio ciclo è anche in ritardo, ho sempre avuto infatti problemi di diarrea nel preciclo ma onestamente non ho mai notato se fossero come oggi ma non mi sembra, inoltre non so se sia utile saperlo ma sono una ragazza estremamente ansiosa e che in passato ho avuto anche molti attacchi di panico e momenti di ansia molto forte e ultimamente li sto rivivendo e so che l'ansia influisce tantissimo sull'intestino infatti ultimamente, per colpa dell'ansia, sto mangiando in modo molto disordinato e ieri mentre mangiavo mi era anche venuto un attacco di panico poi volevo specificare anche che mio nonno ha avuto un tumore al colon che non so se possa essere utile ma sono terrorizzata di averlo anche io.

Detto ciò la mia domanda è: secondo voi ho dei problemi che dovrebbero essere approfonditi con un gastroenterologo o è solo tanta ansia e preciclo?


In attesa di una Vostra gentile risposta,
Cordialmente e saluto
[#1]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 26,4k 1k 13
Credo che lei debba affidarsi ad uno psicologo.
Ha scritto un "libro" inserendo una pletora di informazioni slegate tra loro per poi introdurre una domanda brevissima (questo è tipico degli ansiosi).
Il colore verde ed i borborigmi sono dati dai peperoni.
Per il resto non vedo nulla di patologico nel suo racconto (ansia a parte).
Cordiali saluti.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille Dottore per avermi rassicurata sul mio problema e apprezzo davvero anche il consiglio che mi ha dato riguardo allo psicologo, ci stavo già pensando infatti.
La ringrazio ancora tantissimo e Le auguro buon proseguimento di giornata
[#3]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 26,4k 1k 13
Bene.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia