x

x

Alzheimer e risperidone

Mia madre novantaduenne, malata di Alzheimer da circa 12 anni, è in trattamento da 4 mesi con risperidone 0, 25 mattina e 0, 25 primo pomeriggio (+ 10 gocce Trittico prima di andare a letto).

Vorrei sapere cortesemente se questo antipsicotico può essere somministrato per lungo tempo, in considerazione del fatto che nel caso di mia madre risulta efficace, nonostante il bugiardino indichi che in questi pazienti non devono essere superate le 6 settimane di trattamento.

Grazie
[#1]
Dr. Giovanni Aisa Geriatra 95 6
Il trattamento a lungo termine con antipsicotici, come Risperidone od altri analoghi della stessa o di altre famiglie di farmaci, può essere gravato da effetti collaterali a livello motorio, rappresentati principalmente da rigidità nei movimenti e da tremori, portando nel tempo ad un quadro clinico simile a quello del morbo di Parkinson; l'entità dei disturbi dipende, oltre che dalla durata della terapia, dalla posologia del farmaco, in maniera direttamente proporzionale, ed anche dalla sensibilità individuale del paziente. Nel caso specifico il dosaggio relativamente basso del Risperidone e l'età avanzata della paziente sembrano giustificare la prosecuzione del trattamento, naturalmente monitorandone il quadro clinico, in particolare la capacità di movimento.

Dr. Giovanni Aisa

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore per la sua gentile risposta che mi ha rassicurata.

L'Alzheimer è una malattia degenerativa che colpisce il cervello in modo progressivo e irreversibile. Scopri sintomi, cause, fattori di rischio e prevenzione.

Leggi tutto

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio