Utente 119XXX
SALVE,
MIA MADRE HA LA SINDROME DI ALZHEIMER.
HA FORTI DIRSTURBI DI IRRITABILITà, AGITAZIONE, CONFUSIONE,INSONNIA.
GLI è STATO PRESCRITTO IL SEROQUEL. STIAMO ORA PROVANDO LA DOSE DA 100MG 2 VOLTE AL GIORNO, MA SENZA EFFETTI POSITIVI.

PREMETTO CHE PRENDEVA FINO A DUE GIORNI FA L'ARICEPT DA 5 MG, HO DECISO DI SOSPENDELO SPERANDO CHE SI RIDUCANO QUESTI DISTURBI.
PER DORMIRE ASSUME MEZZA COMPRESSA DI STILNOX DA 25MG. A ME SEMBRA CHE NONO FACCIA EFFETTO.

HO LA SENSAZIONE CHE QUESTA NON SIA LA STRADA GIUSTA,PERCHè QUESTI DISTURBI NON CESSANO, ANZI SEMBRA CHE AUMENTINO CON L'AUMENTARE DEL SEROQUEL.

è QUESTA L'UNICA TERAPIA POSSIBILE PER QUESTO TIPO DI SINTOMATOLOGIA o almeno è giusta?

esisteun modo alternativo per eliminare l'insonnia e per cercare di darle la possibilità di dormire di notte?

l'aricept l'ho tolto perchè aveva i disturbi descritti ed inoltre ha sempre forti mal di testa, possono tutti questi sintomi essre causati dall'aricept?

inoltre esiston o dei protocolli di sperimentazione in italia in ciu poter cercare di inserire mia madre? è ancora molto giovane e sono già 5 anni che sta male. ho letto di forti possibilità di terapie da studi in California e in Inghilterra. cosa c'è di vero e esiste un modo per beneficiare di queste terapie prima della loro messa in commercio?

GRAZIE

[#1] dopo  
Dr. David Puggioni

24% attività
16% attualità
0% socialità
CAGLIARI (CA)
MONASTIR (SU)
SESTU (CA)
CARBONIA (SU)
SELARGIUS (CA)
IGLESIAS (SU)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile utente,premetto che non è consigliabile sospendere di propria iniziativa una terapia presritta da uno specialista, a maggior ragione che l'aricept è uno dei farmaci di maggiore uso nella terapia dell'Alzheimer. Per quanto riguarda gli effetti del Seroquel sui disturbi del comportamento, nella fase iniziale della terapia ci può essere un incremento degli stessi (effetto paradosso), generalmente risolvibili con un po di pazienza dopo qualche giorno.Eventualmente si potrebbe inserire del Serenase 5 gtt la mattina e 5gtt il pomeriggio. Sostituirei lo stilnox con il tavor da 1 eventualmente aumentabile a 2.5 mg la sera. Ancora Laroxyl 3 gtt la sera prima di andare a letto e melatonina 6 mg per regolarizzare il ritmo sonno veglia. Naturalmente consiglio vivamente di prendere contatto con qualche collega geriatra della zona.
Saluti
Dott.D. Puggioni
Dr.David Puggioni