Utente 132XXX
vorrei sapere se la demenza a corpi di lewy e l'alzheimer sono forme ereditarie o sporadiche. Cioe' che possibilita' ho io di soffrirne in futuro se a mia mamma e' stato diagnosticato l'alzheimer, ora sospettano demenza a corpi di lewy (verra' sottoposta a test). Ho la stessa possibilita' di qualsiasi altra persona? I primi sintomi mia mamma li ha avuti con allucinazioni a 78 anni, ora ne ha 81. In cura da geriatra assume memac 10mg. e seroquel 25mg. 1 volta al di' dando segni positivi sia per la memoria che per le allucinazioni, non piu' verificatesi. grazie cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Oreste Pascucci

28% attività
0% attualità
16% socialità
MARATEA (PZ)
LAURIA (PZ)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
la demenza a corpi di Lewy è simile alla demenza di Alzheimer.La differenza può essere per la presenza nelle fasi iniziali di allucinazioni prevalentemente visive e disturbi di tipo extrapiramidale ( es. tremori, difficoltà nell'andatura...un pò come il Parkinson). Inizialmente , nella demenza a corpi di Lewy ( diagnosi certa tra l'altro istologica), possono non essere presenti i disturbi della memoria.Inoltre, l'assenza di atrofia del lobo temporale, alla RM, ci farà orientare più verso la demenza a corpi di Lewy.Volevo comunque ricordare che la vera demenza di Alzheimer è una demenza pre - senile, cioè compare prima dei 65 anni di età. Un anziano, che probabilmente presenta deficit di tipo cognitivo e altro, difficilmente avrà un Alzheimer "puro".Se comunque non fosse Alzheimer, ma demenza a corpi di Lewy i neurolettici sono poco indicati.Non penso debba preoccuparsi di soffrire un domani di demenza di Alzheimer, più di ogni altra persona, del resto non ha una forte presenza in famiglia di persone affette da demenza.Viva la sua vita con tranquillità, vitalità e con sempre più interessi. Cordiali saluti.
Dr. Oreste Pascucci
orestepascucci@virgilio.it