Utente
scusi la banalità...
Dal mio medico mi sono stati prescritti i dosaggi plasmatici di FSH, LH, prolattina, Er ecc. al 7°,14°, 21° e 28° giorno del ciclo per monitorare l'ovulazione. per evitare errori vorrei sapere esattamente da quando si deve contare...tenuto conto che il 14/2 pomeriggio son iniziate le perdite e ... se il ciclo dovesse durare meno di 28 gg si salta l'ultimo prelievo??
in attesa di risposte , invio cordiali saluti
27066

[#1]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Gentile mica
i giorni del ciclo si calcolano dal primo giorno abbondante di flusso rosso-vivo, non tenendo conto di eventuali perditine (spotting).
Se il ciclo dovesse durare meno di 28 giorni, il prelievo lo si esegue lo stesso, continuando a contare i giorni dal flusso d'inizio, annotando l'evento a margine del risultato delle analisi.
Un saluto.
Dr. Ivanoe Santoro
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#2] dopo  
Utente
ho appena ritirato i risultati dei dosaggi del 7° giorno ma nn essendo addetta ai lavori...nn so come siano..
LH 7.9 mUI/ml
FSH 6.3 mUI/ml
Prolattina 9.8 ng/ml
Estradiolo E2 7.4 pg/ml

dall'isteroscopia inoltre risulta un'endometrite e poliposi diffusa

tenuto conto dei risultati del 1° prelievo, che nn saranno sufficienti, e dell'isteroscopia, la situazione è recuperabile ai fini di una gravidanza...?
spero di si
cordiali saluti

[#3]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Gentile amica
leggo solo oggi la Sua risposta.
I valori degli esami ormonali devono essere valutati tutti insieme. Pertanto, attendo gli altri risultati.
L'isteroscopia che mostra endometrite e poliposi diffusa, dovrebbe essere stata associata ad un prelievo bioptico per la definitiva disgnosi istologica.
L'ha fatto?
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#4] dopo  
Utente
si si è stato fatto...
comunque era endometrite poliposa.....e dalla endometriocoltura è emerso streptococco emolitico B che sto già curando con antibiotico (UNIDROX), antinfiammatori e ovuli d pevaryl.
ancora devo continuare con i dosaggi, mi manca ancora quello del 28°.
intanto mio marito ha fatto lo spermiogramma. che le copierò, cos' magari mi tranquillizza un pò...
grazie della sua consulenza,
saluti
27066

[#5] dopo  
Utente
SPERMIOGRAMMA

Aspetto: omogeneo
Colore: lattescente
Odore: sui generis
Viscosità: nella norma
pH: 7.5
Coagulazione: presente
Micolisi in 28’
Volume 1.3

Conteggio spermatozoi: 30 milioni/ml
39 milioni/tot

Esame morfologico:

Normali 80%
Con alterazioni fisiologiche: 10%
Con alterazioni degenerative: 10%

Sedimento: diversi leucociti

Motilità e Vitalità in %
Sperma con movimento dopo 30 min 2 ore 5ore 12 ore
Normale vivace 50 45 30 5
Lento 10 10 12 10
Patologico vivace 20 10 7 3
Lento 5 3 4 5

Immobili 15 32 47 77

SPERMIOCOLTURA

Ricerca micoplasmi urogenitali su liquido seminale positiva presenza di ureaplasma urealyticum (UFC/prel >104 )
Ricerca Clamydia trachomatis: dubbia
Esame microscopico a fresco: assenza di trichomonas, presenza di diversi leucociti
Esame colturale del liquido seminale per la ricerca di germi patogeni comuni e miceti: negativa.

[#6]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Credo che un tampone uretrale ed una ricerca afresco della Chlamydia siano da fare.
Il volume spermatico è un pò ridotto, così come la conta degli spermatozoi. La loro motilità, pur se lievemente depressa, non mi sembra particolarmente inficiata.
Ovviamente è da fare un'ottima terapia antibiotica, protratta per alcune settimane, dopo una visita urologica che accerti, eventualmente, patologie infiammatorie di prostata e vescicole seminali (come io credo ci siano in questo caso).
Nulla, però, di irrisolvibile, mi creda.
Nle frattempo una domanda: Suo marito ha eseguito una idonea "preparazione" prima dell'esame dello sperma?
E' banale chiederlo, ma sapesse quanti esami un pò anomali, lo sono per mancata preparazione!!!
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#7] dopo  
Utente
si è stato fatto dopo 4 gg di astinenza, ma dato lo squallore del tipo di esame e del posto dice che si è inibito...anche perciò il volume ridotto...
saluti

[#8]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
L'astinenza sessuale non è l'unica preparazione.
Essa dovrebbe comprendere, per lo stesso periodo, astenzione dal fumo, da farmaci (tranne salvavita), da alcool ed essere (l'esame) effettuato in periodo di pieno benessere.
Inoltre, qualunque sia il risultato dell'esame, esso dovrebbe essere ripetuto dopo 30 giorni.
Segua il mio consiglio ed auguri. Mi tenga informato se crede.
Cordialmente.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#9] dopo  
Utente
caro dottore,
dopo oltre un anno, sono ancora qua senza nessun risultato! ho cambiato medico e la storia non cambia anzi secondo me peggiora.
a novembre dal nuovo medico è stata diagnosticata un'endometrite, una piaghetta curate ora con ovuli di neoxene e una lavanda vaginale meclom. mio marito è andato dall'urologo che ha diagnosticato una prostatite curata con antibiotico e antinfiammatorio.
dopo la ns cura è stato fatto il post coital test che è risultato, a detta del medico soddisfacente, con moltissimi spermatozoi vitali dopo 20 ore.
poichè a me è stato riscontrato scarso spessore dell'endometrio (7mm verso fine ciclo)da novembre ho preso mezza pasticca di parlodel dal 5° al 24° gg, inseguito alla cui assunzione l'endometrio è arrivato a metà ciclo a 11mm in due mesi.e continuo a prenderlo.....
da marzo prendo, inoltre, dal 19° al 24° gg anche un ovulo di prometrium 200mg.
ogni mese effettuo dosaggio del progesterone ed estradiolo al 14°gg e la risposta è che tutto funziona magnificamente....così bene che puntualmente al 28°gg ho le mestruazioni!!!!!!
inoltre, e questo mi da più fastidio di tutto, da un paio di cicli ho un tremendo dolore al seno gai dal 14° gg così forte che non posso neanke toccarlo.non so se queste medicine stanno causando altri tipi di problemi (non vorrei trovarmi nella situazione che l0'unica cosa che riuscirò ad avere è un tumore!)
ora io le chiedo un parere su questa cura che sto facendo serve a qualcosa, a giudicare dai risultati io direi di no!!!
scusi se non sono stata precisissima, ma la situazione mi turba molto che solo a pensare mi fa urtare i nervi.del resto non credo che concluderò mai niente e non è detto che tutti devono avere i figli, ma mi sembra solo una perdita di tempo continuare a prendere medicine e fare dosaggi che nn portano a nulla.
la ringrazio per il suo parere e mi scuso per lo sfogo!
saluti
27066

[#10]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Scusata per lo sfogo, comprensibilissimo.
Io Le suggerirei:
a) una laparoscopia con contemporaneo esame della pervietà delle tube con colorante blu vitale (blu di Metilene)
b) un nuovo esame dello sperma da far eseguire a Suo marito.

In caso di nomralità dei due reperti (il Suo e di Suo marito), mi affiderei ad un Collega che potrebbe eseguire dell ecografie ripetute nel corso del ciclo ovarico, per permettere rapporti completi, mirati nel periodo fertile.

Non si scoraggi.
Con un pò di entusiasmo in più, vedrà che farà le cose giuste. Non molli!!!
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#11] dopo  
Utente
caro dottore, la ringrazio!
purtroppo mi sono resa conto che i suoi colleghi non sono tutti così onesti, o forse non sono preparati? mah nn so...o sono sfortunata io che trovo sempre il medico sbagliato.....
in ogni caso mai nessun esame più approfondito è stato fatto, solo un'isteroscopia diagnostica. e poi a mio marito hanno fatto fare solo quello spermiogramma che è...da Superman....
mah....mi sa che cambierò medico e poio le faccio sapere!
grazie ancora per il consulto

[#12]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Mi permetto di consigliarLe, in quel di Bari, l'ottimo Collega Blasi che scrive su queste pagine.
In verità, credo, sia una persona molto competente.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#13] dopo  
Utente
la ringrazio caro dottore,
poiche sto tra napoli e Bari, sa per caso consigliarmi anche qualcuno a Napoli?!

[#14]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prof. Izzo - I Policlinico di Napoli.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#15] dopo  
Utente
Gent.le dott Santoro,
lo sperpetuo continua....
ieri dopo aver fatto ulteriori accertamenti, con anche l'isterosalpingografia positiva, dal nuovo collega a cui mi sono rivolta che sembra essere molto preciso e puntuale, mi è stato dato il fatale verdetto che tutto è a posto e quindi l'unica diagnosi è STERILTA' INSPIEGATA. il che mi pare peggio ancora che aver trovato una causa!
mi hanno suggerito di fare almeno 3 tentativi di inseminazione artificiale, preceduti da assunzione di clomid dal 5°gg per 5 gg e poi se anche questi sono nulli, fare la laparoscopia.
non nutro alcuna speranza, non per mancanza di fiducia nel medico chiaramente....
Se ancora nulla succede si dovrà fare la FIVET...
lei cosa ne pensa?
mi scusi se continuo ancora a tediarla...
saluti

[#16]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Credo che l'impostazione dataLe dal Collega sia giusta.
Non si scoraggi.

Attendo le buone notizie che, sono certo, non tarderanno a giungere!!
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#17] dopo  
Utente
la ringrazio!
saluti

[#18] dopo  
Utente
caro dott. santoro,
innanzitutto tanti auguri di buon anno!
scrivo qui per aggiornarla.
abbiamo fatto all'inizio di dicembre il primo tentativo di inseminazione ed era andato bene! dopo due gg di ritardo ho fatto le beta e il risultato era 168, le ho ripetute dopo una settimana ma sono risultate un pò basse (467)e dall'ecografia non si vedeva la camera gestazionale, dovevo tornare dopo una settimana, ma due giorni prima sono cominciate delle perdite, ho rifatto le beta ed erano scese a 125....poi le perdite sono aumentate. ho preso ovuli di progesterone da subito dopo l'inseminazione, ma non saranno bastati...
Però almeno è stato un risultato!
cosa può essere successo, in che ho sbagliato? ora quanto tempo devo aspettare prima di rifare un'altra inseminazione? ora ho una gran paura che non vada subito bene come la prima......potevo fare qualcosa per evitare questo aborto?
spero di avere una sua risposta

[#19]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Guardi sempre...al bicchiere mezzo pieno!!
La sua è stata una gravidanza "biologica", caratterizzata cioè solo da una serie di test positivi e basta. MA......
a) lo sperma è stato in grado di fecondare e giunegere all'ovocita
b) l'ovulazione c'è stata
c) la penetrazione dello spermatozzo nell'ovocita è avvenuta e lo zigote (embrione ad una sola cellula) si è formato

Quindi?
Nessun problema!!!
La perdita di questa gravidanza è stata legata, probabilmente, a fattori genetici (in altre parole le cellule del bimbo avrebbero potuto essere anomale).
NON E' ASSOLUTAMENTE DETTO CHE LA COSA SI DEBBA RIPETERE!!!

Continui per la sua strada. Mi sembra che in questo modo si abbiano i risultati dovuti.

Le rinnovo gli auguri di buon anno: che il 2009 Le porti tanta serenità e la gioia di una maternità cui tanto brama e che tanto si merita!!!
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#20] dopo  
Utente
la ringrazio....nonostante tutto è stato un successo, ne sono convinta!!!! le farò sapere come prosegue
saluti

[#21] dopo  
Utente
caro dottore,
sono di nuovo qui a tediarla per un consulto...
come le ho raccontato dalla precedente mail ho avuto un aborto. dopo una settimana di perdite abbondanti tutto era finito, ma ora da qualche giorno ho di nuovo delle piccole perdite tipo spot e a volte anche doloretti....
volevo sapere se è una cosa normale, mi scusi la domanda, ma non mi è mai capitato....
saluti

[#22]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Potrebbe trattarsi di sintomi associati al momento fertile.
Provi a farsi eseguire una ecografia TV.

Cordialmente.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#23] dopo  
Utente
caro dottore.....
la mia odissea non è finita ancora....
la settimana scorsa non mi sono sentita bene, tutto è iniziato con una fitta a sinistra e poi ha cominciato a girarmi la testa e a sudare freddo, poi è tutto passato, anche se ho avuto tutto il giorno dolori che la notte si sono fermati. intanto avevo preso appuntamento col medico il giorno dopo. la mattina successiva iniziano i dolori di nuovo che aumentano fino al pomeriggio quando mi sono recata dal medico con dolori atroci alla pancia che si gonfiava sempre più e poi anche ad una gamba, la sinistra. dall' eco TV che mi hanno fatto è risultato l'addome pieno di sangue e molto probabilmente una gravidanza extrauterina....morale della favola sono finita in sala operatoria per laparoscopia. mi hanno trovato aderenza ad una tuba che hanno dovuto levare.
ora devo ancora parlare col medico per avere una spiegazione della faccenda, se era una GEU non si poteva vedere dopo l'aborto? come mai ho avuto una settimana di flusso e quando tutto sembrava finito, dopo 10 gg questo problema? si poteva evitare? l'eco TV dopo 7 gg dall'aborto mostrava che tutto era OK e anche un follicolo di 9mm. ancora non ho la cartella clinica e quindi non posso darle la diagnosi precisa.
ho sentito dire che potrebbe essere causato da un eccessiva stimolazione per la IUI. non so più cosa pensare!!!!
in ogni caso a parte una tuba in meno tutto si è risolto abbastanza bene.....
ora quanto tempo devo aspettare prima di una nuova IUI? ho paura di stare di nuovo male e che devono levarmi altri "pezzi". prima di questo problema il medico mi aveva detto di usare il gonal f, ma da qualche parte su internet ho letto che può causare iperstimolazione e nei casi gravi asportazione delle ovaie? è possibile???
scusi se la tormento con i miei interrogativi, spero che mi risponda!!!
saluti
27066

[#24] dopo  
Utente
mi scusi ma ho dimenticato di scriverle che il giorno dei dolori e dell'operazione le beta che il 5 gennaio erano scese da 467 a 125, erano invece di nuovo 250, poi il giorno dopo l'operazione 123.

[#25]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Le ipotesi che possono essere fatte sono tantissime.
Può essere stata una gravidanza extra fin dall'inizio. La conferma o meno deriverà dall'esame istologico della tuba asportata.
Fino a quel momento nulla può dirsi di certo.
Però io sono sempre dell'idea di guardare ai risultati positivi che vi sono stati.
Durante la Laparoscopia, i Colleghi le avranno visto senz'altro lo stato della tuba di destra. Chieda informazioni al riguardo.
Se l'organo è sembrato normale sotto tutti i punti di vista, credo valga la pena di continuare con le inseminazioni che sicuramente, la prossima volta, andranno a buon fine.
Se, invece, la tuba di destra è sembrata anomala come decorso, come struttra, come dislocazione per aderenze ecc., allora credo sia opportuna una revisione completa del Suo caso per indirizzarLa, eventualmente e sempre dietro consiglio del Curante, a metodiche di PMA di II livello (FIVET, ICSI).
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#26] dopo  
Utente
caro dottore,
volevo chiedere un parere. da qualche giorno accuso fastidi nella diuresi, sintomi tipo cistite, forte bisogno di andare in bagno, ma poi per piccole quantità e poi se non vado subito un dolore che può arrivare anche dietro la schiena, anke quando svuoto la vescica sento come se fosse piena. ho fatto l'urinocoltura, ma è negativa. possono essere postumi della laparoscopia? o che altro mi sta succedendo????
saluti

[#27]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Credo sia opportuno ripetere un esame delle urine (non per forza associato ad Urinocoltura).

Cordialmente.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#28] dopo  
Utente
caro dottore,
io avevo fatto già anche l'esame delle urine che le riporto.
colore II vogel
reazione acida
densità 1,023
nitriti assenti
urobilina normale
albumina assente
emoglobina presente (+---)
pigmenti biliari assenti
glucosio assente
corpi chetonici assenti
muco pus assente

cellule alte vie assenti
cellule basse vie rare
leucociti rari
amazie rare (2/campo)
cristalli assenti
cilindri non riscontrati

[#29]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Vista la normalità anche dell'esame delle urine, troverei utile un trattamento per 3 - 5 giorni con un decontratturante delle vie urinarie.

Cordialmente.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#30] dopo  
Utente
la ringrazio dottore, lei è sempre molto pronto e disponibile!!!

[#31] dopo  
Utente
caro dottore,
volevo chiedere se è il caso di avere rapporti nel periodo di avulazione considerando che sto prendendo un antibiotico (augmentin)
saluti

[#32]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Nessun problema.
Può averli.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#33] dopo  
Utente
Caro dottore....
rieccomi qua.
poichè ora mi stanno venendo molti dubbi su quanto mi è successo, volevo chiedere informazioni a riguardo per capire se posso continuare a fidare di chi mi segue, quindi le chiedo di rispondere al alcune domande.
1) quando si può diagnosticare una gravidanza extrauterina?
2) con l'ecografia TV si può vedere?
3)considerando che l'ultima iui l'ho fatta il 4-6 dicembre 2008 quando si può riprovare senza controindicazioni?
4) il gonal f è un farmaco pesante? ha controindicazioni? (dosaggio fi 75 ui/giorno)
spero che come sempre riusciraà a tranquillizzarmi....
la saluto e la ringrazio
27066

[#34]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Vengo alle sue domande:

1) quando si può diagnosticare una gravidanza extrauterina?

In genere l'evidenza ecografica della camera gestazionale è fra 800 e 1000 mUI/ml di Beta HCG. Se con questi dosagg la camera gestazionale NON è stata visualizzata o si evidenzia l'associazione: utero "vuoto" + massa annessiale, la diagnosi di GEU è molto probabile, tanto da indurre ad una Laparoscopia di accertamento.


2) con l'ecografia TV si può vedere?

L'eco vaginale è il tipo di ecografia migliore per basarsi sull'avere il sospetto per GEU.


3)considerando che l'ultima iui l'ho fatta il 4-6 dicembre 2008 quando si può riprovare senza controindicazioni?

Già adesso.


4) il gonal f è un farmaco pesante? ha controindicazioni? (dosaggio fi 75 ui/giorno)

Sulla tipologia della terapia non posso esprimermi, dacchè è una prerogativa del Curante.
Le rinnovo il cosniglio di chiedere informazioni sullo stato della tuba Dx, prima di addentrarsi a ripetizioni delle IUI.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#35] dopo  
Utente
caro dott.
buone notizie, almeno sembra!
senza aver fatto più nessuna cura e iniziando ad odiare il nuovo medico da cui sono stata, per la perdita di tempo (da aprile non ho fatto nulla, solo analisi già fatte)ho avuto un ritardo...test della farmacia positivo!
oggi 25 agosto ho fatto anche le beta per la prima volta: 2004 mUI/ml.
volevo sapere se il risultato è buono considerando che l'u.m. è stata il 22 luglio. nella scorsa gravidanza finita male nn ho mai avuto beta superiori a 480.
non mi illudo e nn ci metto pensiero, tutto può succedere!
tra l'altro nn ci avevo proprio messo il pensiero e la cosa che mi preoccupa è che per circa 10 gg nn ho neanke preso l'acido folico....
saluti

[#36]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Anzitutto carissimi auguri!!ùIl singolo valore della beta non fa testo. Dev'essere, invece, valutato in comparazione con un altro, eseguito sempre allo stesso Laboratorio, dopo 3 giorni.
L'eco può già essere fatta. Il limite per la visualizzazione della sacca gestazionale è compreso fra 800 e 1000 mUI/ml di Beta HCG.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#37] dopo  
Utente
Grazie dottore!

purtroppo non potrò ripetere nello stesso laboratorio, perchè le ho fatte in un'altra città....
magari ne rifaccio un paio nel mio laboratorio?

non posso mettermi in contatto col mio medico prima del 1 settembre, c'è qualche problema, se aspetto?

per l'acido folico interrotto per una decina di gg, ma subito riassunto appena ho sospettato il ritardo c'è qualche problema (l'ho preso sempre da settembre 2008)? del resto chi non programma la gravidanza lo èrende da quando se ne accorge,no?

saluti

[#38]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Nessun problema. Sì su tutta la linea.

AUGURI.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#39] dopo  
Utente
grazie dottore lei è come sempre gentile e tempestivo!!!

ora ho un'altro dubbio atroce! (spero per lei che sia l'ultimo!)
negli scorsi giorni sono stata tempestata da punture in tutto il corpo, diciamo prima di ferragosto, dopo attenta analisi ho scoperto che si trattava di acari entrati a casa provenienti da un nido di piccioni che c'era in prossimità della finestra....(che schifo!) anche se ora sembrano andati via, ma comunque farò disinfestare la casa, ho il dubbio che questi possano trasmettere la toxoplasmosi al cui esame un anno fa ero negativa.... è possibile che si possa trasmettere tramite punture di acari? o solo attraverso le feci del piccione (da qualche parte ho letto che anche il piccione oltre al gatto può essere un vettore.
spero possa tranquillizzarmi come sempre!

[#40]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Su ciò che è stato, ovviamente, non si può intervenire. éersonalmente eseguire un monitoraggio attento dei valori delle Ig anti-Toxo per almeno 3 settimane dall'evento. In caso si positivizzassero le IgM, eseguirei immediatamente la terapia specifica. Ovviamente senta pure il curante.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#41] dopo  
Utente
grazie...tutte a me!!
speriamo bene...
ma eventualmente la terapia specifica in cosa consisterebbe e che effetti avrebbe?
saluti

[#42]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Aspetti prima di fare le analisi! O no??
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#43] dopo  
Utente
grazie dottore!
ho fatto le analisi e sia le igg che le igm sono risultate negative.
ho ripetuto dopo una 15 di gg perchè il medico m,i ha prescritto una serie di analisi tra cui anche quelle per la toxoplasmosi e credo siano ancora negative ma volevo chiedere conferma, avendole fatte presso un altro laboratorio. nel primo infatti il risultato era igg negativo, igm negativo
nel secondo invece, per le igg mette un valore 0,5 (anche se a lato che 15 come riferimento) e per le igm negativo. suppongo che le igg siano negative fino a valori di 15? vero? mi dica di si!!!
saluti

[#44]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Le IgG a 0,5 con IgM negative indicano che Lei la Toxoplasmosi NON l'ha presa.

Auguri!
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#45] dopo  
Utente
gentile dott. santoro,
le volevo chiedere un ennesimo parere.
ormai alla fine della 17 settimana, dall'urinocoltura è emerso che ho un'infezione da pseudomomas, che un mese fa non c'era, la carica batterica è 50.000, ora la curerò con monuril per 4 gg. vorrei sapere se questo batterio può essere pericoloso per il bambino, il mio medico mi ha detto che va curata benchè sia bassa perchè è insidioso, ma nn ho capito se può causare problemi al bambino.
saluti
27066

[#46]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Personalmente non l'avrei neanche trattata.
Nessun problema per il/la piccolo/a.

Auguri e continui così.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#47] dopo  
Utente
grazie dottore!

[#48] dopo  
Utente
caro dott. santoro,
è andata tutto bene e alla fine è nato un bellissimo bambino di 3,700! ora ha un mese ed è la cosa più bella che mi sia capitata!!!

posso chiederle una cosa?
ho un dibbio che mi fa sudare freddo....
una persona che ha avuto la poliomielite se prende in braccio il mio bambino di un mese, può infettarlo? non avendo ancora le vaccinazioni? o il virus non è più attivo ( stamattina una signora mi ha chiesto di prendere il bambino, io nn ho potuto rifiutare, ma solo dopo ho visto che aveva una gamba diversa dall'altra, ora sono preoccupata, ma credo che il virus che ha colpito quella persona sia inattivo e la gamba è solo il segno rimasto, mi dica che è così!!!) spero sia solo una paranoia di una mamma apprensiva....
mi scusi ancora egrazie per i consigli passati!!

[#49]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
E' una paranopia.
Stia tranquilla (povera signora in questione!!!).

Auguri per il bimbo e...suvvia: un pò di serenità!!!


Saluti
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#50] dopo  
Utente
Caro dottore, come va?
a quanto pare è in arrivo il numero 2!!!! sempre per via naturale.
ho fatto le analisi e in particolare gli anticorpi antitoxoplasma che sono negativi, ma vorrei comunque chiedere spiegazioni.
Igg 3.8 negativo fino a 15
igm assenti
come mai ho 3.8 di igg?

[#51]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Un titolo inferiore a quello positivo per il Laboratorio indica negatività, qualunque valore abbia.
Apra un nuovo messaggio sul sito. Siamo a quota 50 e non si può continuare con questo messaggio.
Semmai, se vuole, può intitolarlo alla mia attenzione.

AUGURI nell'intanto.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli