Utente 457XXX
Buongiorno Dottore o Dottoressa.
Sono incinta di 9 settimane ( u.m. 7/11/09) domani e sono un 'pò in paranoia avendo avuto degli aborti in passato.
Questa gravidanza è iniziata tra la 5 la 6 e la 7 settimana con nausea e conati al mattino, ovviamente c'erano dei giorni in cui stavo bene altri in cui proprio mi sentivo su una barca.
Uguale riguardo il seno che da subito ha iniziato a farmi male.
Questi sintomi sono scomparsi praticamente dal 3 gennaio, il 5 gennaio ho fatto un eco a 8+3 e andava tutto bene, embrione di 21mm con 170 battiti.
Ora mano mano che passano i giorni io mi sento meno incinta, e siccome capisco come una gravidanza che sia in evoluzione possa ad un tratto non darmi nessun disturbo. Di solito questi vanno avanti fino alla fine del 3 mese, io sono solo tra l'8va e la 9na settimana.
Il mio medico mi conosce che sono ansiosa e quindi evito di fare anche queste domande, spero voi riusciate a darmi una risposta in merito, una risposta che si basi sulle vostre esperienze.
Navigando su internet non ci sono belle notizie riguardo la regressione dei sintomi per questo le mie angoscie peggiorano.
Aspetto con ansia una vostra risposta in merito.
Grazie mille
M.Grazia (35 anni)

[#1] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Un pò per...sdrammatizzare le Sue angosce, Le risponderò così...

Dice il saggio: "Quando la "regressione" dei sintomi gravidanza-correlati s'infrange contro l'"evoluzione favorevole" della crescita embrionale, ecograficamente evidenziata...non si può che essere felici due volte".

Attendendo nuove sempre positive, Le auguro ogni bene.

Saluti!!
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#2] dopo  
Utente 457XXX

Dottore , io la ringrazio anche per la sua tempestività, ma non è che mi dice queste cose solo per tranquillizzarmi?? cioè intendo dire se lei fosse il mio medico si preoccuperebbe di sta cosa o non ne darebbe importanza??
Ah altra cosa, ieri ho ritirato le ananalisi del 1mo trimestre, vanno tutte benissimo TRANNE le urine dove hanno riscontrato un germe (E.Coli) ovviamente mi sono subiro precipitata a chiamare il medico avendo paura che questa infezione possa nuocere al mio bimbetto, devo prendere ceporex 2 volte al gg per 6 giorni.
Anche qui le chiedo questo germe, provoca cose spiacevoli alla 9 settimana di gravidanza?
Possibile che non possa vivere la mia gravidanza in modo sereno??
La ringrazio tanto!
A presto!

[#3] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Beh...se alcune cose le scrivo è proprio per farLe vivere la Sua gravidanza in maniera un pò più serena e con una punta di autoironia (che non guasta mai)...
OK per la terapia per l'infezione urinaria che, di norma, non nuoce alla gravidanza, specie in epoche così iniziali.
Per il resto...continui a monitorare la gestazione per via ecografica: se tutto procederà per il meglio...le ripeterò il detto del saggio...
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#4] dopo  
Utente 457XXX

Buonasera Dottore.
Volevo aggiornarla che stamattina causa dolori alla pelvi da ieri sera ma non continui,sono stata al p.s per un controllo.
Non capisco se sono normali dolori uterini o intestinali.Ad ogni modo ho iniziato a prendere dei fermenti lattici.
L'eco di oggi ha rilevato un embrione di 28mm ( come va come misura?? il 5 gennaio era 21 mm) e domani entro in 10ma sett , con tanto di battito e manina vicino alla faccia!!
Gravidanza in normale evoluzione....
Approfitto per chiederle....il rischio di aborto diminuisce in quest'epoca o si è cmq a richio come nelle prime settimane?
La ringrazio tanto per il suo supporto per me molto prezioso!
A presto per altri aggiornamenti!

[#5] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Visto che...il saggio aveva ragione?

OK per le misure dell'embrione e per l'incremento del valore del CRL in funzione del tempo.

Il rischio di aborto spontaneo è massimo entro le prime 10 - 12 settimane di gestazione per poi diminuire progressivamente.
Le anomalie letali su base genetica, infatti, raramente consentono una sopravvivenza dell'embrione dopo tale epoca gestazionale.

AUGURI!!
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#6] dopo  
Utente 457XXX

Buongiorno Dottore,
ho aspettato ad aggiornarla in quanto volevo riportarle i dati della mia TN+bitest:

Ecografia Primo Trimestre
CRL 65 (mm) NT 1.6 (mm)
Risultati Biochimici
Dosaggio PAPPA
7.32 mlU/ml MoM Corretta 2,81
Dosaggio Free β hCG 33.9 ng/ml MoM Corretta 0,88
Indici di Rischio
Rischio per Età Trisomia 21 * 1 : 220
Rischio Combinato Trisomia 21 * 1 : 4394 BASSO RISCHIO Cut Off 1 : 350
Rischio Combinato Trisomia 18 * > 1 : 10000 BASSO RISCHIO Cut Off 1 : 150

Le ricordo che ho appena compiuto 36 anni e dopo anni di ricerche e infruttuose gravidanze dovute al mio utero setto,( 5 aborti tutti entro l/8va sett) ora non me la sentivo di rischiare un aborto con un'amniocentesi e cosi dopo un valore abbastanza rassicurante del bitest ho deciso di non farla, l'avrei fatta solo in caso di valori allarmanti!
Domani entro nella 15 sett.....tra 10 giorni faremo un'eco premorfologica.
Le chieso per la sua esperienza, posso stare abbastanza tranqulla sia per il rischio aborto che so in questo periodo essere diminuito e sia per il fatto che la mia bimba ( 90% al bitest ci hanno detto che è femmina) sia sana??
Ultima cosa, ho comprato angel sound per ascoltare il batitto fetale, io lo userei anche tt i giorni per 5 secondi giusto il tempo di ascoltare il suo battito, ma ho paura di nuocere al piccolo,lei cosa mi dice in merito?
Grazie mille e presto l'aggiornerò ancora sul proseguimento di questa mia tanto desiderata gravidanza.

[#7] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
OK per l'angel sound.
Condivido per la mancata amniocentesi con questi valori.

Saluti.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#8] dopo  
Utente 457XXX

Buongiorno Dott.re, volevo aggiornarla.
la gravidanza procede bene......sono arrivata alla 25ma sett e ieri ho fatto un'eco pare sia tutto a posto, ora le riporto le misure, però ho notato nella tabella dei percentili che il BPD è inferiore rispetto alle altre misure....è una cosa patologica o posso stare tranquilla?
ecco le misure della mia bimba:
BPD 59,4mm
DFO 79,9mm
CC 226,0mm
TCD 28,0mm
Trigono 5,4mm
CA 211,5mm
LF 45,3mm
Omero 42,3mm
valutazione peso fetale 787gr.

La ringrazio per la risposta!

[#9] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Per caso la presentazione è podalica?
Qual'è la quantità di liquido amniotico calcolata?
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#10] dopo  
Utente 457XXX

No, sul referto di ieri c'era scritto cefalico...e il liquido mi diceva che era ok...perchè dottore? crede che ci sia qualcosa che non va?

[#11] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Nulla in particolare.
Attendo i risultati della prossima ecografia per ciò che riguarda il DBP e la CC.
Entrambi, infatti, sembrano segnalare un periodo ecografico con un minus di circa 7 - 10 giorni rispetto all'epoca calcolata dall'ultima mestruazione.


Cordialmente.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#12] dopo  
Utente 457XXX

Si mi scusi ma la prossima eco la farò a 32sett....e poi come può essere che quei valori siano indietro e il resto invece è giusto!?? se fosse indietro lo sarebbe tutta no? mi scusi ma mi sto preoccupando .....nonè che ha preso a mio marito che non ha il testone ?

[#13] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Richieda un controllo eco fra 2-3 settimane.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#14] dopo  
Utente 457XXX

Mi scusi ma lei con queste sue risposte mi sta solo mandando in ansia senza spiegarmi il motivo di questa sua insistenza nel farmi fare un'aco quasi d'urgenza....il mio ginecologo mi ha liquidato dicendomi : "non voglio vederla più fino alla 32ma sett" non mi ha detto niente riguardo questo valore...sono stata io che ho notato che nella barra di riferimento è nella parte del 5 percentile...però lei cosi mi sta solo mettendo ansia...MI SCUSI Ma cosa crede che possa avere la mia bimba? riesce ad essere un pò più esplicito?

[#15] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
I valori riscontrati, a differenza degli altri, indicano un valore con un minus di 7 - 10 giorni rispetto all'epoca di gravidanza calcolata.
Può trattarsi di un errore nel posizionamento dei markers elettronici sull'immagine, di una valutazione su di un piano non corretto di scansione, di un artefatto dovuto ad un liquido amniotico più scarso o non ben distribuito con compressione dell'estremo cefalico da parte delle pareti uterine, di un artefatto legato alla presentazioen podalica del feto ecc.ecc.....fattori, quindi, non patologici come si può derivare.
Ecco il motivo della mia richiesta; non penso ad alcuna malformazione del feto ma semplicemente vorrei spiegarmi la ragione di questo minus ecografico dell'estremo cefalico quando le altre biometrie sono perfettamente in linea. Tutto qui.
Non era mia intenzione allarmarLa assolutamente.


Cordialmente.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#16] dopo  
Utente 457XXX

Ah bene,....grazie per la risposta!! mi scusi se le sono sembrata un pò arrabbiata ma ...stavo andato in paranoia.Cmq ho confrontato la misura con due mie amiche...la differenza è irrilevante ...2/3 mm.....magari è come dice lei...la scansione , il liquido...ecc....per il resto la bimba cresce bene....pesava già abbastanza per l'epoca gestazionale. Non voglio farmi paranoie inutili visto che dall'inizio come sa questa gravidanza non è stata vissuta nel migliore dei modi....paura di abortire, paura di non aver fatto l'amiocentesi..ecc....a questo punto attendo la mia eco delle 32 sett. Cmq ora ho capito. Grazie!

[#17] dopo  
Utente 457XXX

Dottore buonasera, oggi ho fatto l'ecografia di accrescimento (31+6sett) . La mia bimba cresce bene, pesa 2042gr e questi sono le sue misure:
BPD 78.2 mm
CC 283.4 mm
CA 286.1 mm
LF 66 mm
TIBIA 57 mm
Da quello che vedo io non ha la testa grossa e ha le gambotte lunghe...conferma?

C'è però un problemino. Circa un mese fa avevo un collo uterino di 33 mm con 8 mm di funelling, ho condotto una vita tranquilla senza però stare a letto, ma senza passeggiate e senza sforzi!
Al controllo di oggi era 22mm con 4 mm di funelling ...io sono preoccupata e ho paura di un parto prematuro, Il ginecologo non è preoccupato, mentre chi mi ha fatto l'ecografia ha espresso il suo parere e cioè che secondo lui non arriverò a termine (dpp 14/8) ...secondo la sua esperienza con un collo cosi corto a quante sett potrei arrivare? vorrei fare una settimana al mare ma in queste condizioni sinceramente non starei tranquilla.
Aspetto un suo consiglio medico in merito,
Grazie!

[#18] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Persiste il minus di circa 7 giorni in merito al diametro biparietale, che colloca la misura grosso modo al 15° percentile per l'epoca (sempre nella norma).
Per il collo, una cervicometria di 22 mm è ai limiti della normalità (bassi). La presenza del funneling, anche se minimo, porterebbe a consigliare un monitoraggio più assiduo delle condizioni cervicali, associato ad una terapia farmacologica e riposo.
La settimana a mare non la consiglierei se fosse una mia paziente, specie se la cervicometria è diminuita di circa 1 cm in 1 mese.
Ne parli più approfonditamente col Collega curante, esplicandogli i dubbi dell'ecografista.



Saluti.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#19] dopo  
Utente 457XXX

Grazie Dottore ma questo minus di 7 giorni riguardante "solo la testa" e non le altre parti del corpo è normale?? vedo che continua a evidenziarlo e mi sto preoccupando!
Riguardo il collo uterino , non avendo contrazioni, non prendo nessun farmaco, conduco una vita tranquilla ma senza riposo a letto, se mi muovo lo faccio in macchina e senza tragitti a piedi....continuo cosi??
Grazie mille

[#20] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Gentile Signora
se Lei mi posta le misure ecografiche, io non posso far altro che evidenziare questo fenomeno anche se, come le ho già scritto, il percentile di crescita rientra comunque NELLA NORMALITA'. Questo non deve dimenticarselo.
Per ciò che concerne il collo uterino, ho solo espresso il parere che darei ad una mia paziente con la stessa Sua situazione. Come vede, in Medicina poche cose sono assolute, molte altre, invece, sono soggettive e dipendono dall'esperienza di chi è chiamato a gestirle.

Saluti.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#21] dopo  
Utente 457XXX

Buongiorno Dottore, vorrei aggiornarla e avere chiarimenti su alcuni dubbi e paure che ho.
La mia bimba cresce bene a 36w era 2,8kg circa.Poi in vista dei controlli si è visto che il liquido inizia ad essere ai limiti, una volta 10.24, poi 7,9, poi 11 e cosi visto il mio passato ( 5 aborti e vari interventi all'utero) i medici hanno optato per un cesareo a 38+4 per non avere complicazioni e per essere pronti in caso in cui LA PLACENTA FACESSE FATICA A STACCARSI!
Ora i miei due timori sono :
1) Questa cosa della placenta e la possibile perdita di sangue importante che mi hanno fatto capire potrebbe avvenire in caso di aderenze all'utero.
2) mi hanno fatto sospendere la cardioaspirina due gg fa quindi a 37+2 in previsione appunto del TC che è fissato per il 5 agosto(38+4)che io prendevo solo in via precauzionale appunto per i miei aborti MA HO PAURA CHE LA BIMBA POSSA RISENTIRNE e che magari non affluisse abbastanza ossigeno in questi giorni!
Lei , riesce a tranquillizzarmi un pò in merito a questi miei due timori!??
Grazie mille....

[#22] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
I timori dei Colleghi trovanmo giusitificazione nei ripetuti raschiamenti.
La placenta avrebbe potuto attaccarsi troppo in profondità a causa di un endometrio ricco in elementi cellulari infiammatori (mi perdoni se uso un linguaggio non troppo tecnico, ma è per farLa capire meglio il concetto). Questa situazione è alla base dei fenomeni di "accretismo placentare" che si paventa soltanto in casi come il Suo.
La diagnosi in gravidanza è possibile attarverso la valutazione dello spazio ipoecoico retrocoriale che,quando inferiore ai 4 mm, fa ritenere possibile questa eventualità.
Nessun problema per la cardioaspirina: la sospensione del farmaco è seguita da un costante effetto dello stesso sull'aggegazione piastrinica che rimane inalterato per circa 10 giorni.

AUGURI
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#23] dopo  
Utente 457XXX

La ringrazio per la tempestiva risposta. Ok sono tranquilla riguardo gli effetti sulla cardioaspirina che non so se poi mi faranno riprendere dopo il parto, devo chiedere in base ai loro protocolli!
Riguardo un possibile accretismo placentare,invece, questa cosa mi spaventa moltissimo, ma è una cosa cosi pericolosa per me?? Quello che voglio sapere è se potrò perdere molto sangue da aver bisogno di trasfusioni?
Cmq non è una cosa cosi ovvia che accada giusto?
Mi scusi dottore, ma ....è da ieri che piango per questa cosa!

[#24] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Mia cara signora, questo che Le ho detto è solo una EVENTUALITA' e non la regola.
Ovviamente i Colleghi, previdenti, ne parlano quale cosa che può accadere e si premuniscono così da avere quanto occorre a portata di mano e non sbandare all'ultimo momento.
Farei così anch'io, se proprio vuole saperlo...
Però, come già scritto, questa è una mera possibilità e non un accadimento certo.
Però può richiedere, in caso i ulteriore esame ecografico, che le venga misurato lo spazio ipoecoico retrocoriale.
In questo modo si potrà avere qualche dettaglio in più su questa eventualità.

Non si scoraggi e stia su con la vita.
Fra poco vedrà nascere il suo bimbo e lui certamente vorrà venire alla luce fra i sorrisi della sua mamma e del suo papà...e non certo fra le lacrime!!!!


AUGURI
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli