Utente
Salve,
ho già chiesto consigli lo scorso mese e credevo di a ver risolto, invece...
Accenno solamente che intorno al 20 dicembre mi erano tornate, seguite poi da perdite durate fino al 10 gennaio circa, dopo i consulto con la mia ginecologa che mi ha riferito cisti ormai cicatrizzate da stress. Il ciclo successivo inizia il 25-26, piuttosto scarso e senza dolori, a contrario di quanto mi accade normalmente con dolori fortissimi e abbondanti. dopo qualche giorno trovo perdite molto scure sull'assorbente e chiare al momento della minzione fino a venerdi 12 che sembra sia ricominciato il ciclo abbondante ma senza dolori eccessivi, ma pesantezza e leggeri fastidi.
Che devo fare oltre ad andare di nuovo dalla ginecologa? da premettere che mi avava già prescritto analisi che non sono riuscita ancora a fare per evitare che mi risultasse carenza di ferro. Per favore, consigliatemi e ditemi cosa può essere successo.

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Una irregolarità del ciclo potrebbe avere cause diverse:alterazioni tiroidee,aumento della prolattina,anemia,stress psico-fisico.
Quindi potrebbe risultare utile approfondire le indagini in questo senso.
SALUTONI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Queste analisi sono quelle che mi hanno già prescritto:
prl prolattina
t3 free - triodotironina libera
t4 free - tiroxina libera
tsh - tireotropina
emocromo+formula
e che dovrei fare, penso siano anche a pagamento. Ma posso farle anche domani mattina se ho ancora il ciclo? e a stomaco vuoto? (A titolo informativo non ho mai preso pillole)
Grazie, le farò sapere l'esito.

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
PERFETTO!
Sono gli esami che le avrei prescritto,che potrà fare anche se mestruata.
SALUTONI!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente
Salve Dottore,
ecco i risultati delle analisi:
S-MCH (Hb Corpuscolar) è 32.5 (Invece di 27.0- 31.2)
e
S-MONOCITI è 17.1 (invece di essere compreso tra 0.0-12).
Leggendo su internet non posso nascondere che sto iniziando a preoccuparmi, però tutti gli altri valori sono nella norma.
Lei cosa ne pensa?
Grazie

[#5] dopo  
Utente
Volevo aggiungere un'altra cosina.
Ho scoperto per il fastidio una pallina all'inguine lato sx che toccandola mi dà un po' di dolore. é collegata sicuramente all'infezione, ma vorrei sapere qualcosa in più!

[#6]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
I valori della funzinalità tiroidea?
L'emocromo va valutato dal suo Medico di base.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#7] dopo  
Utente
tsh 1.96
ft3 3.18
ft4 1.14
prl 15.03

grazie

[#8]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
I valori di riferimento del laboratorio sono importanti(non sono riportati)
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI