Utente 132XXX
Buongiorno, da circa un anno ho problemi di irregolarità del ciclo, in quanto alterno mesi in cui ho perdite abbondanti ogni 15 gg ad altri in cui il ciclo è totalmente assente.
Preciso che a settembre, in un mese di assenza di ciclo, ero rimasta incinta, ma la gravidanza si è interrotta a 8 settimane (aborto ritenuto con conseguente raschiamento il 13/11).
Ecco le date degli ultimi cicli: 14/12 (un mese esatto dal rasch.) - 25/12 - 20/01 - 31/01. I primi di marzo invece ho avuto delle perdite marroni.
Il gine mi ha consigliato di prendere per 3 mesi il progesterone (PROMETRIUM 200) dal 12° al 24° giorno.
Vorrei capire cosa comporta la carenza di progesterone e cosa devo attendermi dall'assunzione di progesterone.
inoltre vorrei sapere se, nel periodo di assunzione dello stesso, posso comunque pensare ad una gravidanza.
Ringraziando per la risposta, porgo cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Cesare Gentili

28% attività
20% attualità
12% socialità
CARRARA (MS)
VIAREGGIO (LU)
PISA (PI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Farei un dosaggio ormonale sopratutto per valutare i livelli di prolattina
Dr. Cesare  Gentili
www.cesaregentili.it

[#2] dopo  
Utente 132XXX

Ringraziando per la risposta, vorrei però chiederLe quando sarebbe opportuno effettuare il dosaggio ormonale.
Inoltre cosa comporta la carenza di progesterone?
La ringrazio ancora

[#3] dopo  
Dr. Cesare Gentili

28% attività
20% attualità
12% socialità
CARRARA (MS)
VIAREGGIO (LU)
PISA (PI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
L'esame della prolattina si può effettuare in qualsiasi giorno del ciclo. Invece per valutare i livelli progesterone ed in particolare se vi è stato incremento dell'ormone dovuto all' ovulazione il periodo consigliato è circa il 21 giorno a contare dal 1 primo giorno di mestruazioni in un ciclo di circa 28 giorni. In cicli molto irregolari è più difficile stabilire una data idonea.
Se il progesterone non si eleva a metà ciclo significa che non è avventuta l'ovulazione e questo comporta o la la mancanza della mestruazione successiva o meno frequentemete una mestruazione ravvicinata.
Talvolta, quando invece l'ovulazione avviene regolarmente, il progesterone si eleva, ma non raggiuge i livelli ottimali portando come conseguenza delle piccole perdite ematiche che a volte si potraggonoo fino alla mestruazione successiva
Dr. Cesare  Gentili
www.cesaregentili.it

[#4] dopo  
Utente 132XXX

Buongiorno,
da ieri ho iniziato ad assumere il progesterone, considerando che dovrei essere al 20° giorno del ciclo.
Magari posso fare i dosaggi ormonali sia della prolattina sia del progesterone il ciclo prossimo, basandomi sulle indicazioni da Lei fornite?
Che ne pensa?
In ogni caso, per quello che ho capito, la carenza di progesterone poco si sposa con la ricerca di una gravidanza, corretto?
Grazie, buona giornata

[#5] dopo  
Dr. Cesare Gentili

28% attività
20% attualità
12% socialità
CARRARA (MS)
VIAREGGIO (LU)
PISA (PI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Se sta facendo ormoni il dosaggio ormonale non è consigliabile.
Per avere risultati attendibili occorre aspettare qualche mese(in genere 3) dalla sospensione della terapia ormonale

Se si ha ovulazione eventuali livelli non ottimali di progesterone non pregiudicano le possibilità fecondative
Dr. Cesare  Gentili
www.cesaregentili.it

[#6] dopo  
Utente 132XXX

Mi scusi se la disturbo ancora, ma quindi secondo quanto le ho riferito, crede che questi sbalzi nel ciclo (alcuni mesi mi viene a distanza di 15 gg altri manca del tutto) siano legati ad un livello di progesterone non ottimale pur in presenza di ovulazione?

[#7] dopo  
Dr. Cesare Gentili

28% attività
20% attualità
12% socialità
CARRARA (MS)
VIAREGGIO (LU)
PISA (PI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
No secondo me è legata a disturbi ovulatori.E' per questo che in prima battuta le avevo consigliato di effetuare un esame della prolattina
Dr. Cesare  Gentili
www.cesaregentili.it

[#8] dopo  
Utente 132XXX

Ma quindi, se ci sono dei disturbi ovulatori, l'assunzione di progesterone a cosa serve?

[#9] dopo  
Dr. Cesare Gentili

28% attività
20% attualità
12% socialità
CARRARA (MS)
VIAREGGIO (LU)
PISA (PI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Per la verità è un sintomatico nel senso che elimina le perdite ematiche che si verificano dopo metà ciclo e nel premestruo e "regolarizza" il ciclo
Sovente però questi distrubi si ripresentano, una volta sospesa la terapia, se pergano i motivi che li hanno determinati
Dr. Cesare  Gentili
www.cesaregentili.it

[#10] dopo  
Utente 132XXX

Buongiorno, La disturbo nuovamente.
Ieri mi è iniziato il ciclo, solo che a differenza dei mesi precedenti il flusso è molto leggero.
Avendo assunto il progesterone dal 23 al 27 marzo, può esserci un legame con il flusso?
Grazie mille

[#11] dopo  
Utente 132XXX

Buongiorno Dr. Gentili,
a distanza di qualche mese Le scrivo per raccontarle gli sviluppi.
Ho assunto il progesterone da marzo a maggio.
I benefici si sono visti solo a partire da maggio nel senso che il ciclo si è stabilizzato.
A maggio ho per scrupolo effettuato un controllo ecografico che ha evidenziato la presenza di un ovaio micropolicistico con la presenza di numerosi follicoli di cui alcuni anche di buone dimensioni (ero al 10° giorno del ciclo).
La ginecologa mi ha consigliato di sospendere quindi l'assunzione di progesterone e di effettuare i seguenti dosaggi ormonali il ciclo successivo (iniziato il 9/6).
Le riporto gli esami effettuati e i relativi valori ottenuti:

Prelievo del 14/06 (6° giorno):
FSH 28.3 - LH 12.8 - Prolattina 7.3 - 17Bestradiolo 57.0 - Deidroepiandrosterone 10.0 - DHEA-S 63 - Testosterone Libero 1.2

Prelievo del 30/06 (22° giorno):
FT3 3.0 - FT4 0.94 - TSH 2.89 - Ab anti-Tireoglobulina 35 - AB anti-Tireoperossidasi 43 - Prolattina 8.0 - Progesterone 3.18

Che ne pensa?
Grazie mille,
Silvia

[#12] dopo  
Dr. Cesare Gentili

28% attività
20% attualità
12% socialità
CARRARA (MS)
VIAREGGIO (LU)
PISA (PI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Mi può mandare uno scanner dei suoi esami.C'è qualcosa nella trascrizione che non è chiaro
Dr. Cesare  Gentili
www.cesaregentili.it

[#13] dopo  
Utente 132XXX

Buongiorno Dr. Gentili,
da quanto so, non è possibile inviare allegati tramite il servizio di medicitalia.

Come posso farLe avere i dati che non Le sono chiari?

Grazie intanto,
Silvia

[#14] dopo  
Dr. Cesare Gentili

28% attività
20% attualità
12% socialità
CARRARA (MS)
VIAREGGIO (LU)
PISA (PI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Deidroepiandrosterone solfato (DHEAS) e il DHEAS) sono la stessa cosa mentre per valutare la quantira di teststerone prodotta dall'ovaio è utile sapere i valori di Androstenedione
I valori normali di DHEA-S sono compresi fra 2,1-8,8
e quelli di Androstenedione tra 10 e 20 nanomoli/L non riesco a capire a che unità di misura si riferiscano i valori misura da lei indicatimi
Pertanto o me li trasferisce correttamente o mi scrive a questo indirizzo di posta elettronica gentili.cc@libero.it
Dr. Cesare  Gentili
www.cesaregentili.it