Utente 148XXX
Salve, sono una ragazza di 25 anni. Ho un problema da molto tempo che non riesco a risolvere.
Ho delle perdite vaginali bianche, a volte molto dense(come fossero pezzettini bianchi) altre volte piu cremose, che si presentano sempre prima dell'arrivo della mestruazione (diciamo intorno al diciottesimo/ventesimo gg circa). Ho eseguito tre tamponi, di cui uno completo. Ma è sempre tutto negativo. L'unica casa che venne fuori dal secondo tampone era "ridotti lattobacilli, flora vaginale squilibrata". Ho fatto una cura di tre mesi con ecocillin. Il primo mese sembrava funzionare...ma poi tutto come sempre. La mia ginecologa non sa piu cosa fare e questo non mi rassicura affatto. Ho seguito diverse cure, sia prima di eseguire i tamponi(per sospetta candida e sospetta vaginosi batterica) ma nulla!! Dovevo eseguire un pap-test..ma vista la grande quantità di perdite che avevo la ginecologa mi disse che ad occhio sembrava un'infiammazione batterica(questo dopo tutti i tamponi NEGATIVI!!)e mi prescrisse Mecloderm. E come sempre, sembrava passato per il primo mese...poi eccole di nuovo!
Il problema piu invalidante è che ogni volta che ho queste perdite puntualmente ho disturbi urinari insopportabili!!! Sento sempre il bisogno di andare in bagno, ho sempre una forte tensione vescicale, soprattutto di notte tanto da non riuscire a dormire. Ed è davvero da impazzire. E anche qui tutti gli esami sulle urine e l'urinocolura sempre negativi!!
Io non so piu che cosa fare! A chi rivolgermi! Quale strada prendere! Perchè, oltre alle perdite, questa cosa dei problemi urinari mi sta facendo impazzire!
Grazie per l'attenzione, spero che mi possiate aiutare!

[#1]  
Dr. Luigi Caserta

24% attività
0% attualità
8% socialità
SAN VITO AL TAGLIAMENTO (PN)
GORIZIA (GO)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2008
Carissima, il suo problema liddove è tutto negativo, è uno squilibrio della flora batterica vaginale. Le consiglio di assumenre ogni sera Donaflor capsule vaginali per un riequilibrio della flora vaginale. è comunque opportuno che prima di metter gli ovuli utilizzi una lavanda COME SAUGELLA PER LA DETERSIONE QUOTIDIANA. EVITARE ASSOLUTAMENTE PRODOTTI O SAPONI AGGRESSIVI. EVENTUALMENTE CONTATTI UN UROLOGO PER I DISTURBI URINARI.

UN CARO SALUTO
Dr. Luigi Caserta
Dirigente Medico, Azienda ospedaliera "Santa Maria degli angeli" sede di San Vito al tagliamento

[#2] dopo  
Utente 148XXX

Grazie mille della risposta..
Quindi Lei non mi consiglia di ripetere gli esami o farne degli altri? O rivolgermi magari ad un venereologo, come avevo persato...?
Una cosa non mi è chiara...la lavanda dovrei farla ogni sera prima di mettere l'ovulo per tutta la durata della cura?
Grazie dell'attenzione e dell'eventuale risposta
Saluti

[#3]  
Dr. Luigi Caserta

24% attività
0% attualità
8% socialità
SAN VITO AL TAGLIAMENTO (PN)
GORIZIA (GO)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2008
Conviene sempre far una lavanda prima di inserire l'ovulo. E' una precauzione igienica in più.
Vediamo un pò cosa succede.

Un caro saluto
Dr. Luigi Caserta
Dirigente Medico, Azienda ospedaliera "Santa Maria degli angeli" sede di San Vito al tagliamento

[#4] dopo  
Utente 148XXX

Grazie davvero!
Seguirò il suo consiglio e le farò sapere...
A presto e grazie ancora