Utente 320XXX
Gentili Dottori,
ho avuto l'ultimo ciclo mestruale il 7 novembre (ho cicli irregolari che variano da 28 a 33 giorni) , dal 2 dicembre al 9 dicembre ho avuto delle leggere perdite scure ma facendo il test di gravidanza scopro di essere incinta. Le perdite continuano per cui mi reco dal ginecologo per un controllo: l'ecografia transvaginale rileva una camera gestazionale di 4,9 mm vuota. A quel punto il dottore mi consiglia di tornare da lui per una nuova eco. il giorno 23 dicembre. Ieri però, il 21, mi sono recata la pronto soccorso a causa di perdite rosate: mi hanno fatto una nuova ecografia che ha rilevato una camera gestazionale di 5,5 mm con un "accenno" di embrione. Visto che le perdite sono scarse mi rimandano a casa dandomi del progestrone in ovuli e consigliandomi di recarmi dal mio ginecologo verso fine dicembre per rilevare la presenza del battito. Io sono preoccupata: non è troppo piccola la camera gestazionale? o meglio, non è troppo scarso l'accrescimento della camera gestazionale da 4,9 a 5,5 mm in 5 giorni?? cosa mi dovrei aspettare?grazie in anticipo per una cortese risposta.

[#1] dopo  
184379

Cancellato nel 2013
Gentile Signora,
In base alla data della sua ultima mestruazione, Lei dovrebbe trovarsi alla 6 1/2 settimana di gestazione. A questa epoca la camera gestazionale (o camera ovulare) dovrebbe in media essere di circa 16 mm.
Naturalmente però ogni situazione deve essere valutata a sè. Potrebbe trattarsi infatti di una gravidanza iniziata più tardi (e ciò giustificherebbe le piccole dimensioni della camera ovulare). La crescita media giornaliera della camera gestazionale (nel primo trimestre) è però stimata in 1.1 mm al giorno... nel suo caso la crescita è piuttosto "lenta".
L'embrione solitamente è visualizzabile quando la camera ovulare ha un diamtro medio di 5-12 mm. Il battito cariaco embrionale è visualizzabile quando la lunghezza dell'embrione è di circa 4-5 mm (e la camera gestazionale ha un diametro medio di 13-18 mm).
Le ricordo però che l'ecografia è una tecnica estremamente soggettiva, che dipende molto da chi la esegue e dall'apparecchio che si utilizza!
Quello che le consiglio di fare, e il suo Ginecologo sarà concorde con me, è un test di gravidanza sul sangue ("dosaggio plasmatico di Beta-hCG"), che a differenza di quello urinario, il cui risultato è esclusivamente positivo/negativo, ci fornisce un valore quantitativo dell'ormone della gravidanza. Esegua un prelievo al giorno X e un altro dopo due gorni (in pratica saltando un giorno), presso il medesimo laboratorio di analisi. Il valore dell'ormone (Beta-hCG), in una gravidanza in evoluzione, dovrebbe circa raddoppiare. In caso il valore rimanesse uguale, aumentato di poche unità o addirittura diminuito si può affermare con certezza che si tratta di un aborto spontaneo.
Mi faccia sapere!

Cordialmente,
Dr. Gianluca Paccagnella
Medico Chirurgo
Specialista in Ostetricia e Ginecologia

[#2] dopo  
Utente 320XXX

Gentile Dottore,
la ringrazio molto per la risposta. Ieri ho eseguito un'ulteriore eco dal mio ginecologo nella quale è stato visualizzato il sacco vitellino e un piccolo embrione di 1 mm. La camera gestazionale era di 6,1 mm (quindi ancora piccola seppur una lieve crescita c'è stata). Purtroppo a causa delle imminenti feste natalizie nn mi è possibile eseguire l'esame della beta per cui tornerò dal mio ginecologo il 28 dicembre per verificare la presenza del battito. Cosa ne pensa di questa piccola evoluzione della situazione (comparsa del sacco e dell'embrione)? può essere un segnale positivo? grazie di nuovo e cordiali saluti.

[#3] dopo  
184379

Cancellato nel 2013
Gentile Signora,
Quanto mi dice mi sembra confortante. Tenga comunque conto che il sacco vitellino è la prima struttura visualizzabile in ecografia, prima ancora dell'embrione.
Le preciso, a proposito della crecita giornaliera della camera gestazionale cui accennavo nella precedente risposta, che mi riferisco delle dimensioni "medie" (ossia la media dei tre diametri spaziali). Intendo dire che la misura della camera non va presa considerando solamente il diametro maggiore! In altre parole, può essere benissimo che la camera del suo embrione stia crescendo perfettamente, nelle tre dimensioni! Non so se sono riuscito a spiegarmi...
L'embrione invece cresce nella sua lunghezza di circa 1 mm al giorno, e il battito cardiaco può essere visualizzato a 5 mm.
Le consiglierei comunque di non eseguire ecografie troppo ravvicinate, in quanto i cambiamenti potrebbero risultare poco significativi e, psicologicamente, poco incoraggianti! Aspetterei una decina di giorni prima di eseguirne un'altra (a meno di complicazioni imprevedibili, quali perdite vaginali di sangue, dolori al basso ventre, ecc.).
Mi tenga aggiornato, e in bocca al lupo!

Cordialmente,
Dr. Gianluca Paccagnella
Medico Chirurgo
Specialista in Ostetricia e Ginecologia