Utente
Gentili dottori,
ho notato che il pene del mio ragazzo è tendente all'ingiu. Talvolta risulta "difficile"la penetrazione proprio perchè tende ad andare verso il basso. Ho anche notato che dopo un rapporto completo, dopo l'eiaculazione, quando poi lui esce dalla vagina, mi sembra che lo sperma venga tutto fuori.Potrebbe costituire un problema tutto cio',cosa mi consigliate di fare?
Grazie mille

[#1]  
Dr. Diego Pozza

40% attività
20% attualità
16% socialità
MANCIANO (GR)
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
cara lettrice,

le deviazioni congenite dell'asta specialmente in senso ventrale ( in giù) son abbastanza frequenti e possono creare problemi estetici o pratici di penetrazione, e di mantenimento di un buon rapporto sessuale.
Se però riuscite ad avere normali rapporti sessuali tale anomalia non richiede alcun tipo di correzione ( che sarebbe solo di tipo chirurgico),
non ci sono problemi di deposizione del seme in vagina
cari saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#2]  
Dr. Mirco Castiglioni

28% attività
8% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
COMO (CO)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
cara lettice ,


il pene curvo congenito, se interfersice con il rapporto, va corretto chirurgicamente. A volte il pene curvo congenito si associa ad ipospadia, cioè il meato urinario ( il buchino della pipì ) non è in punta, ma posizionato nella faccia inferiore del glande o dell'asta e quindi è possibile una deposizione del seme sul pavimento della vagina e non nel fornice quindi fuoriesce più facilmente. Per tali ragioni consiglio una visita specialistica al suo partner. L'intervento può essere effettuato a carico del SSN.
Dr Mirco Castiglioni
Specialista in Urologia
Andrologo

[#3]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cara lettrice ,
visti i problemi riferiti , in questi casi , conviene decidersi a fare una attenta valutazione andrologica. Prima però ne parli con il suo ragazzo che naturalmente deve acconsentire ed accettare questa decisione.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
Giovanni Beretta M.D.
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/ http://www.andrologiamedica.org

[#4]  
Dr. Giuseppe Benedetto

28% attività
16% attualità
12% socialità
VICENZA (VI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
credo anch'io utile una visita andrologica del suo ragazzo se lo vorrà
l'incurvamento penieno non è un problema se permette comunque una normale penetrazione
dr Giuseppe Benedetto
www.giuseppebenedetto.netfirms.com

[#5]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cara lettrice ,
se lo desidera comunque ci aggiorni.
Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
Giovanni Beretta M.D.
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/ http://www.andrologiamedica.org

[#6]  
Dr. Giuseppe Benedetto

28% attività
16% attualità
12% socialità
VICENZA (VI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
ne parli con il ragazzo e decidete insieme per un eventuale visita specialistica
dr Giuseppe Benedetto
www.giuseppebenedetto.netfirms.com

[#7]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Esatto , è questa la saggia decisione che dovete prendere.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
Giovanni Beretta M.D.
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/ http://www.andrologiamedica.org

[#8]  
Dr. Diego Pozza

40% attività
20% attualità
16% socialità
MANCIANO (GR)
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
[#9] dopo  
Utente
Grrazie mille per le risposte. Ne parlerò col mio ragazzo.
Cordialmente