Utente 509XXX
Età:37 anni a 28 anni ho subito una conizzazione al collo del utero devastatne, da 4 anni sto provando ad avere un figlio. Oltretutto mi è stato asportato un mioma dal utero ( in isteroscopia). Ho avuto del tutto 4 gravidanze, 2 finite al secondo mese, una al quarto ed ultima al sesto mese. Durante l'ultima gravidanza ho fatto il cercchiaggio ed sono stata al riposo ma inutilmente. Il mio ginecologo ha definito il collo del utero "inesistente".Come potrei risolvere?

[#1]  
Dr. Alessandro Casa

24% attività
0% attualità
8% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2000
E' difficile dire cosa si potrebbe fare senza conoscere personalmente il caso.
Mi pare, comunque, che lei sia stata seguita, anche se purtroppo con risultati estremamente negativi, nel modo giusto, infatti in questi casi proprio il cerchiaggio è indicato nella speranza di poter provare a risolvere il problema. Solo il suo medico potrà consigliarla per il meglio. Certo mi rendo conto, da quanto mi dice, che è fortemente delusa e provata dalle esperienze terribili che ha dovuto affrontare. Sta a lei decidere, dietro consiglio ed assistenza del suo medico, se vorrà provare con un ulteriore tentativo con ovviamente cerchiaggio in corso di gravidanza, oppure se nel suo caso esisae la possibilità di un TENTATIVO di intervento correttivo di cerchiaggio prima del tentativo di una prossima gravidanza. Questo è un intervento poco utilizzato e di difficile esecuzione, che si effettua per via addominale, e, per la verità, con risultati in genere non troppo soddisfacenti. Come le ho detto, le confermo che solo il suo medico può stabilire cosa sia conveniente nelle sue condizioni. Cordiali saluti
Alessandro Casa