Utente
Buongiorno,
ho 33 anni, a giugno 2011 ho partorito mio figlio dopo una gravidanza direi perfetta.
Dopo circa 20 giorni dal parto mi è venuta la Sindrome Nefrosica (recidiva in quanto mi era già venuta ad ottobre 2009)
Ho dovuto sospendere l'allattamento per iniziare la terapia (50 mg deltacortene, cardioaspirina, omeprazolo e pastiglia per il colesterolo)
ho terminato la terapia circa una settimana fa, ora prendo solo la cardioaspirina.
Ad oggi non mi è ancora tornato il ciclo, forse dovrei fare degli esami? oppure potrebbe essere stata la terapia?
Vi ringrazio
Cordiali Saluti

[#1]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Il problema potrebbe essere dovuto alla terapia seguita e alla sindrome da lei riferita, quindi conviene attendere ancora qualche tempo, il ciclo dovrebbe ritornare nell'arco di qualche sett
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#2] dopo  
Utente
Gentile Dottore,
le scrivo per chiederle qualche chiarimento in merito alla mia situazione in quanto sono abbastanza confusa e preoccupata.
il ciclo ad oggi non mi è ancora arrivato, questa mattina ho fatto un ecografia transvaginale, il ginecologo mi ha detto che ho l'endometrio sottilissimo (1,6 mm) paragonabile a quello di una donna in menopausa!!! ho 33 anni!
i miei esami ormonali sono:

LH 8,41
FSH 6,8
PROGESTERONE 0,08
PROLATTINA 10,0
BETA ESTRADIOLO 39

Il ginecologo mi ha detto che devo rivolgermi ad un endocrinologo.

La ringrazio molto.
Cordiali Saluti

[#3]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Dalle analisi non si evincono problemi particolari di tipo funzionale ovarico. Ritengo che la valutazione debba essere fatta considerando il problema della sindrome nefrosica di cui parla, quindi vi deve essere collegamento tra ginecologo, endocrinologo e nefrologo (per il problema renale)
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#4] dopo  
Utente
Gentile Dottore
rieccomi con i miei mille dubbi.
Premetto che il ciclo non è ancora arrivato.
è da circa due mesi (più o meno da quando ho finito la terapia steroide per curare i reni) che continuo ad avere bruciori e dolori.
la mia nefrologa mi ha fatto eseguire diversi tamponi:

tampone uretrale: negativo

tampone cervicale: negativo

tampone vaginale: presenza di leucociti neutrofili e cellule epiteliali (numero nella norma) FLORA LATTOBACILLARE ASSENTE NESSUN SVILUPPO DI FLORA LATTOBACILLARE
Microorganismi isolati sviluppo di streptococco agalactiae (+++)

URINOCULTURA: streptococco agalactiae carica microbica 2.000.000 UFC/ml

ESAME URINE: presenti leucociti +3

La mia nefrologa (specializzata anche in ginecologia) mi ha consigliato la seguente terapia:

AUGMENTIN 1 cp x 2 x 10 gg
TAVOLETTE NORMOGYN: per cicli di dieci giorni intervallati di 10 giorni per 2/3 mesi
JOVYS 1 busta ogni 8 ore per 3 mesi.

Secondo lei la terapia che mi è stata indicata è corretta e come vede la mia situazione?

GRAZIE MILLE!!!
Cordiali Saluti


[#5]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
La terapia antibiotica è corretta se è stata prescritta in base all'antibiogramma (se eseguito).
Una volta curata l'infezione e ripristinata la flora lattobacillare tutto dovrebbe normalizzarsi
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#6] dopo  
Utente
Gentile Dottore,
ho da poco terminato la cura che le avevo indicato in precedenza.
Settimana scorsa avevo ancora forti dolori e bruciori, ho eseguito un altro tampone con il seguente esito:

ph 5,6
granuliociti neutrofoli: ALCUNI
cellule vaginali: ALCUNE
flora lattobacillare: ASSENTE
trichomonas vaginalis ASSENTE
lieviti NUMEROSISSIMI
streptococchi NEGATIVO

microorganismo isolato Candida albicans

Da due sere sto usando gli ovuli di meclon 1000 ( per 6 giorni)
Presumo che dabba di nuovo iniziare con le tavolette di Normogin.
Può darmi qualche consiglio?

Grazie mille

[#7]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Dovrebbe eseguire anche una terapia in compresse (da far assumere anche al partner) per la Candida
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#8] dopo  
Utente

Gentile Dottore,
questa mattina il ginecologo mi ha prescritto DIFLUCAN 1 cmp entrambi i partner, ABIMOLO ovulo 600 mg unica soluzione e detergente MICOSCHIUMA.
Ho visto che non mi ha prescitto il Normogin, non crede che avendo la flora lattobacillare assente dovrei ancora prenderlo? Inoltre è tre giorni che sto assumendo gli ovuli di meclon 1000 e non sò se devo continuare o sospenderli.

Grazie infinite!!

[#9]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
La terapia è corretta, gli ovuli per il ph li inserirà dopo la fine della terapia per la Candida.
Il Meclon può essere sospeso, previo parere del suo ginecologo
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#10] dopo  
Utente
Gentile Dottore,
a quasi 16 mesi dal parto il ciclo non mi è ancora arrivato (tranne a maggio e giugno)
Sett scorsa sono andata dall'endocrinologo, mi ha prescritto il Femoston L1/10 però ho letto che è un farmaco che generalmente prescrivono alle donne in menopausa.(?) Inoltre dice che sono un pò sottopeso (51 KG x 173) ed è forse questa la causa dellì'amenorrea. Però io sono sempre stata magra, forse un paio di chili in più, ed il ciclo era sempre regolarissimo.
Cordiali Saluti
Grazie

[#11]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Il sottopeso può essere causa di amenorrea, dovrebbe recuperare qualche kg.
Il farmaco prescritto serve per avere una pseudo-mestruazione
Bisogna comunque valutare anche il discorso nefrologico di cui ha parlato all'inizio e fare un controllo degli ormoni tiroidei, son non già fatto
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#12] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore,
vorrei chiederLe cose ne pensa dell'uso della CIMICIFUGA. Ho preso per 4 mesi il FEMOSTON 1/10 ed il ciclo è tornato puntualissimo (insieme anche ad un forte mal di testa!). l'ho sospeso quasi due mesi fa, il ciclo non è più arrivato.
Una mia conoscente ha provato la CIMICIFUGA ed ha risolto il problema dell'amenorrea (ora è addirittura in cinta),
Sono un pò scettica, mi piacerebbe anche un Vostro parere.
Ringrazio
Cordiali Saluti

[#13]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Si tratta di un fitoterapico ad azione simil estrogenica
Può provare, non ho esperienza in tal senso
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#14] dopo  
Utente
Gentilissimo Dottore, giovedì mi sono recata in erboristeria, mi hanno dato L'AGNOCASTO e la SOIA. Domenica mattina, mi è arrivato il ciclo, non mi sembrava vero. Secondo Lei è possibile che abbiano fatto effetto in soli 3 giorni o probabilmente dovevano arrivarmi comunque?
Risolto finalmente il problema dell'amenorrea si è ripresentato lo streptococco.
Circa 20 giorni fa avevo avuto la candida, curata con Diflucan e Abimono Ovulo, ho rifatto il tampone e questa volta si è ripresentato lo Streptococcus. Le riporto l'esito: SOSTITUZIONE DELLA FLORA FISIOLOGICA CON UN ALTRO MICRORGANISMO RESISTENTE:VAGINITE DA STREPROCOCCUS.
Tengo a precisare che, come prescritto dalla mia dottoressa è da più di sei mesi che prendo (una volta al mese) l'integratore IMOGERMIN ACHT FORTE e le tavolette vaginali ACIDIF. la ginecologa mi aveva assicurato che la flora si sarebbe sistemata, ma ogni volta che eseguo il tampone è sempre assente.
Come posso risolvere questo problema?
La ringrazio per qualunque consiglio che può darmi.

[#15] dopo  
Utente
Avevo dimenticato.......ho sentito la mia ginecologa mi ha detto di non prendere l'antibiorico! Non capisco, di solito non va preso con lo streptococcus positivo?

[#16]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
La ricomparsa del ciclo può essere una coincidenza con l'assunzione dei fitoterapici.
Riguardo alla opportunità di assumere o meno l'antibiotico per l'infezione, purtroppo non posso confermare o smentire quanto consigliato dalla sua ginecologa, essendo il consulto online limitato, non basato su una valutazione clinica complessiva
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"